• Google+
  • Commenta
21 febbraio 2012

Corsi universitari online: gratis, accessibili e in massima espansione

Da quando nel 2002  docenti e  ricercatori del MIT-Massachussetts Institute of Technology di Boston, Stati Uniti, hanno iniziato a rendere disponibile sulla Rete gratuitamente il materiale di studio per i corsi universitari, è cresciuto in maniera costante il numero di corsi universitari online messi a disposizione anche da numerosi altri atenei nel mondo, primi fra tutti, quelli francesi.

In Francia, infatti, in seguito al finanziamento avviato nel 2009 dal Ministero dell’Istruzione per la formazione di circa duemila insegnati specializzati nel settore telematico, è stato dato il via ad un processo di apertura delle università ad un pubblico sempre più vasto, che non si limita solamente agli studenti frequentanti e non come sostegno alla preparazione degli esami, ma anche a gente comune interessata a valorizzare la propria formazione e a nutrire la propria sete di conoscenza.

Vengono resi disponibili dai siti web degli atenei che forniscono questo servizio, i materiali delle lezioni necessari agli studenti per sostenere gli esami. Sono nati da un lato per correre in aiuto degli studenti lavoratori impossibilitati a seguire le lezioni, dall’altro  come forma di divulgazione del sapere e per rendere pubblici i progressi fatti dalle università negli diversi campi della ricerca scientifica.

È questo il caso del MIT, che fornisce sperimentazioni, scoperte, teorie scientifiche da scaricare gratuitamente in pdf dal sito web di ateneo http://ocw.mit.edu/courses/, ma anche materiali riguardanti le Arti, musica, storia, letteratura. I docenti pongono la stessa attenzione nel produrre lezioni online che ripongono nel tenere le lezioni in aula.

In Francia sono oggi più di 30 mila i docenti che pubblicano i materiali universitari online, e secondo i dati del Ministero dell’Istruzione francese, ne fanno grande uso anche i pensionati, ingegneri e specialisti nelle varie discipline, poiché il materiale fornito è di altissima qualità e costantemente aggiornato. Ma non mancano anche gli appassionati della ricerca o interessati a costruirsi una propria cultura ad usufruire dei corsi online.

Il sistema adoperato dagli atenei del mondo è analogo a quello americano, ne è un esempio l’università la Sorbona di Parigi. Anche in diverse università italiane rendono sempre più reperibili in Internet i materiali dei corsi, come l’università di Padova e l’Università di Firenze. Gli atenei divulgano inoltre anche studi relativi a scoperte di particolare rilevanza pubblicati sulle più importanti riviste scientifiche internazionali.

In questo modo si offre ulteriore visibilità alle università stesse e ai propri ricercatori e docenti, per rendere il mondo universitario sempre più vicino alla popolazione e contribuire a “far uscire” le discipline insegnate fuori dalle mura universitarie.

 



© Riproduzione Riservata

I commenti sono chiusi.