• Google+
  • Commenta
24 febbraio 2012

Quattro liceali italiane hanno realizzato la scarpa che raccoglie energia

I nostri passi generano energia. Adesso, grazie all’intuizione di quattro studentesse del liceo scientifico “Coluccio Salutati” di Montecatini Terme, quest’energia può essere raccolta e utilizzata per soddisfare i nostri bisogni. Le quattro liceali hanno partecipato a un concorso indetto dall’Istituto di ricerca sulle popolazioni e le politiche sociali (Irpps) del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e  diretto agli studenti delle scuole superiori italiani con l’intento di scoprire nuovi talenti nell’ambito scientifico-tecnologico e di valorizzare i loro lavori premiandoli. Il concorso si chiama InvFactor.

L’idea di sviluppare un progetto che permettesse di rendere utilizzabile l’energia prodotta camminando e correndo è venuta a Irene Chirico, una delle quattro ragazze che hanno partecipato al lavoro. La sua passione per il jogging è stata determinante nell’ideazione del progetto. Assieme alle tre compagne, Alessia Nannini, Cecilia Pellegrini e Giulia Tuci e sotto la coordinazione della professoressa Maria Carmela Foti, Irene è riuscita a sviluppare una scarpa che permette di recuperare energia dai nostri passi.

Per realizzare questa calzatura, le ragazze si sono rivolte all’Istituto di chimica dei composti organometallici (Iccom) del Cnr di Pisa. Il loro diretto interlocutore è stato il professor Vincenzo Palleschi, responsabile del laboratorio di Spettroscopia applicata. Dalla collaborazione fra il team del liceo di Montecatini Terme e i ricercatori del Cnr è nata Hermes, una scarpa che, grazie a un dispositivo che sfrutta i principi dell’elettromagnetismo, converte l’energia meccanica prodotta dalla camminata in energia elettrica.

Un calzaturificio della zona ha deciso di collaborare al progetto realizzando una scarpa ad hoc, disegnata in modo tale da rendere l’inserimento del dispositivo il più pratico possibile.

Grazie a questo progetto le ragazze hanno vinto il premio “creatività femminile” del concorso. Inoltre Irene Chirico è stata insignita del titolo di Alfiere della Repubblica dal presidente Giorgio Napolitano.

 



© Riproduzione Riservata

I commenti sono chiusi.