• Google+
  • Commenta
21 marzo 2012

Gerusalemme: Einstain? Finalmente patrimonio mondiale

L’Università ebraica di Gerusalemme ha messo a disposizione mondiale una serie di documenti, privati e non, del grande fisico  Albert Einstein.

L’ importante patrimonio è ora reperibile on line  e questa, secondo gli studiosi, costituisce per i giovani d’oggi davvero una grande fortuna: quella di poter esplorare con un semplice click i pensieri autentici del rinomato scienziato .

E non parliamo esclusivamente di carte  matematico- scientifiche , ma anche di  24 lettere d’amore corrisposte con la sua amante e seconda moglie Elsa, un annuncio di matrimonio e persino la missiva di una bambina di dodici anni che gli suggeriva di cambiar taglio di capelli. Questi i più curiosi tra  i tanti testi appena resi pubblici!

Einstain donò all’ Università ebraica di Gerusalemme  morendo, nel 1955, tutti i suoi documenti, avendo co-fondato l’ateneo. Si tratta di circa 80.000 testi  dei quali riportati in rete solo quelli datati sino al 1922. Davvero un importante contributo alla cultura universale quello dell Università di Gerusalemme e dell’ organizzazione Einstein Papers Project di Pasadena,che hanno contribuito a rendere internet più una miniera d’oro che una discarica di contenuti!

 

 

 

 

 

 



© Riproduzione Riservata

I commenti sono chiusi.