• Google+
  • Commenta
2 aprile 2012

Parole e immagini 2012

Il ciclo di presentazioni di libri dedicati al cinema “Parole e Immagini 2012” giunge al suo appuntamento conclusivo con l’incontro su l’ Atlante del cinema italiano: corpi, paesaggi, figure del contemporaneo di Gianni Canova e Luisella Farinotti. Una delle curatrici la prof. ssa Luisella Farinotti della IULM di Milano ne discuterà col prof. Leonardo Gandini dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia. Appuntamento martedì 3 aprile a Reggio Emilia.

Martedì 3 aprile, alle ore 16.30, presso la Mediateca dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia (Complesso universitario Zucchi – Viale Allegri 9) a Reggio Emilia l’incontro conclusivo del ciclo “Parole e Immagini 2012”, la rassegna di presentazione di libri di cinema.

L’appuntamento questa volta è con la prof. ssa Luisella Farinotti della Libera Università IULM di Milano, curatrice con Gianni Canova dell’Atlante del cinema italiano: corpi, paesaggi, figure del contemporaneo (Garzanti, 2011). Con l’autrice discuterà del suo saggio col prof. Leonardo Gandini, docente di Storia del Cinema della Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell’Economia.

Questo Atlante del cinema italiano, curato da Gianni Canova e Luisella Farinotti alla guida di una squadra di giovani studiosi, ci porta alla scoperta di un paese affascinante e sorprendente, pieno di storie, immagini e personaggi che ci raccontano i film italiani degli ultimi anni. Attraverso l’esame di oltre 400 pellicole, ciò che emerge è un doppio ritratto: quello del nostro cinema e quello del nostro paese, utile per capire meglio chi siamo.

Luisella Farinotti è docente di Estetica del cinema presso la Libera Università IULM di Milano. Negli ultimi anni si è occupata di teoria e storia dell’immagine, di cinema sperimentale e del ruolo degli oggetti nella scrittura cinematografica. Ha scritto per la Storia d’Italia (Einaudi, 2001), La cultura italiana (Utet, 2010) e Storia del cinema italiano (Marsilio-Edizioni di Bianco & Nero, 2002-2009).

Per informazioni: http://www.biblioreggio.unimore.it L’iniziativa sarà trasmessa in differita su tv d’ateneo: http://tv.unimore.it.



© Riproduzione Riservata