• Google+
  • Commenta
29 dicembre 2013

Università Cà Foscari: come ottenere prodotti chimici ecocompatibili

Ricerca Cà Foscari - Gravità

Università “Cà Foscari” di VENEZIA – Perosa e Selva: «Già pubblicati risultati su come ottenere prodotti chimici ecocompatibili trasformando le piante, non il petrolio»

Ricerca Cà Foscari

Ricerca Cà Foscari

Cosi’ Cà Foscari importa scienziati. 

Per Marina Gottardo un PhD congiunto sulla chimica verde. Programma in corso per altri 4 ricercatori, due provenenti dall’ateneo australiano

Assegnato il primo dottorato congiunto tra l’Università Cà Foscari Venezia e la University of Sydney. La chimica Marina Gottardo, neo-dottoressa di ricerca, ha discusso nei giorni scorsi i risultati del suo progetto di fronte a una commissione internazionale, con professori esterni in teleconferenza dall’Australia e dall’Olanda. Tema dello studio è stata la produzione innovativa di composti chimici ecocompatibili a partire dalla biomassa vegetale. La ricerca ha portato già a tre pubblicazioni su prestigiose riviste scientifiche.

«Ho scelto di fare il dottorato proprio perché congiunto e internazionale – racconta Marina Gottardo –. Ho potuto conoscere e confrontare metodi diversi di lavorare in laboratorio ed entrare in contatto con due gruppi di ricerca di alto livello». A Cà Foscari è stata seguita dal professor Maurizio Selva del dipartimento di Scienze Molecolari e Nanosistemi, mentre a Sydney ha collaborato con il professorThomas Maschmeyer, direttore del laboratorio in Catalisi avanzata per la sostenibilità. Il dottorato è stato finanziato con borse ministeriali italiane e del governo australiano.

Realizzare prodotti chimici, come solventi e additivi, senza utilizzare petrolio o suoi derivati, bensì trasformando fonti rinnovabili, come le piante. Questa è la sfida della chimica verde a cui ha dato il suo contributo Marina Gottardo, ad esempio studiando la produzione, a partire dalla cellulosa e passando per l’acido levulinico, di una molecola che può trovare applicazioni come solvente o additivo per combustibili ‘green’. Tale risultato è stato pubblicato nella prestigiosa rivista Susta inable Chemistry and Engineering, edita dalla American Chemical Society, in un paper dal titolo Upgrade of Bimoass-Derived Levulinic Acid via Ru/C-Catalyzed Hydrogenation to GVL in Aqueous-Organic-Ionic Liquids Multiphase Systems (autori Maurizio Selva, Marina Gottardo e Alvise Perosa, linkhttp://pubs.acs.org/doi/abs/10.1021/sc300088j).

«Trasformando la biomassa vegetale otteniamo cellulosa e lignina. Da questi ancora prodotti primari e molecole che possono essere utilizzati nello stesso modo dei composti chimici tradizionali, ma a differenza di questi non provengono da fonti fossili e sono quindi sostenibili», spiega Maurizio Selva, docente di Chimica organica e Sintesi organiche eco-compatibili e coordinatore del dottorato in Scienze Chimiche di Cà Foscari.

Intanto, il dottorato in Scienze chimiche dell’ateneo veneziano si prepara a sfornare altri diplomi con il doppio ‘logo’ italo-australiano. Attualmente sono quattro gli studenti di dottorato che puntano al joint degree, di cui due provenienti dall’Australia. «Grazie a questo programma e alla fiducia reciproca tra le due università, riusciamo anche a ‘importare’ giovani ricercatori rendendo i laboratori di Venezia sempre più internazionali», commenta Alvise Perosa, docente di Chimica organica al dipartimento di Scienze molecolari e nanosistemi di Cà Foscari, ideatore dell’accordo per il dottorato congiunto tra Cà Foscari e Sydney.

 


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy