• Google+
  • Commenta
20 gennaio 2014

Narek Hakhnazaryan alla Normale di Pisa

Narek Hakhnazaryan
Narek Hakhnazaryan

Narek Hakhnazaryan

Il violoncellista armeno Narek Hakhnazaryan diretto da Daniele Rustioni per la Normale di Pisa con l’orchestra della Toscana.

Per I concerti della Scuola Normale di PISA, martedì 21 gennaio al Teatro Verdi dalle ore 21 un programma con Schumann, Mendelssohn, Martucci e Dallapiccola.

Il passaporto per la celebrità gliel’ha siglato Rostropovich in persona, poi la fondazione, che del leggendario violoncellista porta il nome, l’ha ingaggiato tra i propri portabandiera nel mondo.

E’ anche grazie a queste referenze e alla medaglia d’oro al concorso Čajkovskij di Mosca conseguita nel 2011 che il giovane violoncellista armeno Hakhnazaryan ha richiamato le attenzioni dei principali teatri e della stampa su di sé.

Diretto da Daniele Rustioni con l’Orchestra della Toscana proporrà martedì 21 gennaio, al Teatro Verdi di Pisa per i Concerti della Normale di Pisa, il Concerto di Schumann, caposaldo romantico del repertorio violoncellistico, incastonato all’intero di un programma che declina la notte in chiave ottocentesca (Martucci) e novecentesca (Dallapiccola), e porta poi la Sinfonia di un Mendelssohn adolescente, la prima che il compositore tedesco ritenne degna di dare alle stampe.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy