• Google+
  • Commenta
1 gennaio 2014

Compiti di Natale: come fare i compiti di natale elementari,medie e superiori

Fare i compiti velocemente

Siamo nel bel mezzo delle vacanze natalizie si avvicina il cenone di capodanno si pensa solo al vestito da indossare la sera o con quali dolci riempire la calza che già trabocca di cioccolatini e stecchi di zucchero.

Compiti di Natale

Compiti di Natale

Ma lo studente sa bene in cuor suo che sottraendo i giorni già trascorsi e i giorni dell’epifania dopo il primo gennaio si ha ben poco tempo per studiare e dovrà quindi affrontare i temuti compiti di Natale.

Come fare velocemente i compiti di Natale? Come fare il tema assegnato, leggere i romanzi, analizzare le poesie,  fare tutti gli esercizi di grammatica, la traduzione di inglese, la ripetizione di matematica capire finalmente qualcosa di fisica e tentare di far capire alla professoressa che il sei in latino ve lo meritate anche se a tutti i compiti fin’ ora avete collezionato solo voti utili per vincere al fantacalcio?

Abbiamo chiesto l’aiuto del Professore Umberto De Francesco del Liceo Scientifico Vittorini di Napoli. Dopo aver tranquillizzato noi, noi tenteremo di tranquillizzare voi e darvi una mano che pragmaticamente vi aiuti a portare a termine prima della Befana tutti i compiti di Natale.

Come ottimizzare i tempi per i Compiti di Natale? – “Il primo consiglio per i compiti di Natale è quello di crearvi un programma che vi aiuti a dividere nel tempo la mole di compiti da svolgere. Solo una buona programmazione può fare migliori risultati

Solo dopo aver ultimato un programma e aver organizzato tutto il materiale che vi serve: romanzi assegnati, libri di esercizi  e quant’altro, iniziate a studiare.”

Come ottimizzare i tempi

Come ottimizzare i tempi

Ma se siamo ormai agli sgoccioli, come riparare? – Basta andare per ordine, è meglio iniziare con ciò che ci risulta più semplice.

Se si è amanti della lettura è meglio iniziare a leggere i romanzi assegnati e fare gli esercizi che di solito  vengono assegnati man mano che si legge in modo che risultino meno pesanti e che le informazioni richieste siano ancora vive nella memoria di chi legge.

Del resto se leggete il romanzo poco prima di esporlo in classe è più semplice che ne abbiate un ricordo fresco e particolareggiato.”

E se si hanno esercizi di matematica o traduzioni di latino ? – “Per quanto riguarda gli esercizi conviene andare per tipologie e svolgere insieme tutti i gli esercizi simili per metodologia o esecuzione senza preoccuparsi del numero di esercizi ma della precisione nella risoluzione dei pochi svolti. Se si hanno traduzioni da fare e non si ha il tempo per farle, siate intelligenti,  se doveste scaricarle dal web studiatele e non dimenticatele nei libri ancora fresche di stampa.

Così almeno sarete preparati se dovessero esservi fatte domande sullo svolgimento o sul significato di alcune parole. Per le analisi del testo il discorso è diverso perché quelle scaricate sono di solito meno congruenti con le spiegazioni fatte dai Professori in classe, in questo caso sarebbe meglio provvedere da soli.”

Compiti di Natale

Compiti di Natale

Quando studiare per i compiti di Natale? – “Bisogna avere almeno 4 o 5 ore libere per iniziare e finire una materia in modo che il filo logico condotto durante lo studio non si perda a causa di ore di pausa troppo lunghe. Scegliete qualche gelida mattina e preferite i libri ai cellulari o alla televisione. Dopotutto potreste scoprire che un Dickens o un Ungaretti non sono così lontani da voi.”

Come svolgere i compiti di Natale: Scuole Elementari. Spesso i compiti di Natale assegnati dalle maestre agli alunni sono molto più banali di quello che sembrano. L’occhio del genitore può travisare molto più dell’occhio del bambino. Inoltre l’alunno alle elementari necessita dello sbaglio proprio perché è al primo approccio con i libri, per questo consigliamo ai genitori di non immischiarsi nel lavoro di esecuzione ma solo in quello di preparazione.

Fornitegli tutto il necessario e la serenità di qualche ora nelle mattinate di festa .

Di solito i compiti di Natale consistono in:

  • Ricerche sull’ origine delle festività natalizie ed Epifania
  • Descrizioni delle proprie vacanze natalizie
  • Lettura di un libro con esercizi
  • Collage e Disegni per i più piccoli.

Scarica da qui >>> Appunti Scuola Elementare Epifania

Scarica da qui >>> Appunti Scuola Elementare Poesie Natale

Compiti di Natale

Compiti di Natale

Come Fare i Compiti per le Vacanze di Natale: Scuole Medie. I compiti di Natale per le Scuole Medie si rivelano i più lunghi.  Tutte le materie assegnano qualche compito  di solito una ripetizione del Programma.

Ciò che spaventa lo studente non è la ripetizione, del resto si sono concluse da poco le ultime interrogazioni e la parte di programma da ripetere è esigua. Infatti l’alunno è spesso atterrito dai libri di lettura assegnati o dalle pagine di esercizi di matematica. Bisogna prevenire invece che curare.

Compiti di Natale come svolgere gli esercizi di matematica, tecnologie e per le ricerche scientifiche: 

  • Reperire il materiale
  • Dividere il numero di esercizi per il numero di giorni disponibili per lo studio evitando di includere quindi i giorni di Natale, Capodanno e Epifania.
  • Svolgere 10 esercizi al giorno di matematica e leggere un capitolo fra quelli assegnati
  • Fare la ricerca scaricando notizie dal web e dai libri a disposizioni e rimandare gli approfondimenti e l’organizzazione del materiale trovato con relative immagini o tabelle agli ultimi giorni di festa in modo da ripetere passivamente quello che si è fatto nei giorni precedenti.
  • Ritagliarsi un giorno per ripetere i capitoli imparati e la relazione stilata.

Compiti di Natale come svolgere i temi assegnati e i libri da leggere:

  • Leggere un paio di capitoli alla volta e fare i relativi esercizi nello stesso giorno.
  • Informarsi sul tema proposto e fare una scaletta degli argomenti, analizzarli singolarmente per poi incorporarli in un testo continuo a cui aggiungere le conclusioni e le fonti da cui si è attinto.

Compiti di Natale come svolgere le traduzioni:

  • Munirsi di Vocabolario e scrivere le parole che ci risultano incomprensibili in modo da affidarci alla nostra penna e non alla nostra memoria nel caso in cui dovessimo nuovamente incontrarle.
  • Tradurre prima in brutta e poi in bella in modo da organizzare il discorso nella nostra lingua senza storpiare la nostra grammatica per rispettare quella straniera.

Scarica da qui >>> Appunti Scuole Medie Analisi del testo

Compiti di Natale

Compiti di Natale

Come fare i compiti per le vacanze di natale: Scuole Superiori. Spesso lo studente del liceo abituato ormai alle lunghe notti di studio riparatorie prima delle interrogazioni rimanda i compiti delle vacanze credendo di farcela all’ultimo secondo.

In realtà le analisi scaricate da Internet possono risultare poco originali e gli svolgimenti degli esercizi incongruenti rispetto ai metodi di esecuzione spiegati in classe. Quindi se si vuole barare che almeno lo si faccia con stile.

Compiti di Natale come fare le traduzioni. Copiare la versione di latino non dal web ma dai libri.

Dopo aver trascritto la traduzione analizzare il testo latino conoscendone il senso ed individuare le parti del discorso significative cercare declinazioni, paradigmi e significati particolari trascriverli sotto la traduzioni e appuntare i propri dubbi su alcuni luoghi critici particolari soprattutto se si tratta di classici e segnalare come fonte per la traduzione libera e non letterale di alcune frasi, quelle che proprio non capivate, neanche con la traduzione davanti.

Compiti di Natale come svolgere gli esercizi. Cercare sul manuale di teoria lo svolgimento-base per gli esercizi che vi sono stati assegnati, fatene alcuni di quelli semplici e degli altri copiate solo i risultati. Le forme particolari è meglio che le svolgiate a casa improvvisare in classe su una funzione che non avete mai visto potrebbe rivelarsi imbarazzante e concludersi in una polifonia di “ehm…ehm…”

I libri da leggere per i compiti di natale. Leggete il testo e fate gli esercizi subito dopo averlo letto aiutandovi anche con altri libri, in modo da non doverne ripetere i concetti e da fissarli una volta e per tutte. Inoltre se avete tempo siate furbi, preparatevi sul periodo storico e sull’autore del libro in modo da non poter essere colti in fallo.

Scarica da qui >>> Appunti Scuole Superiori Romanzo

Scarica da qui >>> Appunti Scuola Superiore Seneca

Scarica da qui >>> Appunti Scuola Superiore Limiti Notevoli


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy