• Google+
  • Commenta
21 gennaio 2014

Sciopero 24 gennaio 2014: orari e modalità sciopero trasporti

Anno nuovo, scioperi nuovi!! È stato indetto venerdì 24 gennaio 2014 un nuovo sciopero che riguarda i trasporti pubblici nazionali. 

Lo sciopero per il 24 gennaio è stato proclamato dall’ USB- Unione Sindacati di Base.

Motivazioni dello sciopero. L’USB, ha indetto  uno sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale per venerdì 24 gennaio 2014 contro le privatizzazioni delle aziende dei trasporti locali e contro l’ intervento della politica nella gestione e nell’ organizzazione delle aziende dei trasporti locali.

Secondo l’Unione dei Sindacati di Base tale privatizzazione delle aziende  dei trasporti pubblici nazionali, avrebbe come  conseguenza una diminuzione del servizio nei confronti dei cittadini( provocando disagi per gli spostamenti con i mezzi pubblici) e una minore stabilità  lavorativa ed economica invece per i dipendenti.

Richieste  principali dell’ USB dello sciopero 24 gennaio. Le richieste dell’ USB  sono in sintesi  due:

  • il rilancio del carattere pubblico delle aziende di trasporto regionali con nuovi investimenti e creazione di nuovi posti di lavoro;
  • questione  molto più tecnica, la reinternalizzazione di tutta una serie di aziende dell’indotto che sono state già affidate ai privati.

Per quanto possano esser valide le motivazioni dell’USB che non è la prima volta che sciopera per tali questioni, lo sciopero di venerdì porterà comunque molti disagi per la mancanza di trasporti pubblici, che saranno presenti solo in alcune fasce orarie ovviamente variando da città in città.

Andiamo a vedere più da vicino quali saranno le fasce protette in cui circoleranno i mezzi pubblici.

Ecco gli orari e le modalità dello sciopero trasporti 24 gennaio:

Sciopero 24 gennaio Torino: la metropolitana passerà dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15; le autolinee extraurbane funzioneranno da inizio servizio fino alle 8 e dalle 14:30 alle 17:30; sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri (ferrovia Canavesana) e sfmA Torino-Aeroporto-Ceres in circolazione da inizio servizio alle 8 e dalle 14:30 alle 17:30.

Sciopero 24 gennaio Bologna: lo sciopero partirà dalle 8,30 e  durerà fino alle 16,30 e  dopo la fascia protetta dalle 19.30 fino alla fine del servizio; segnaliamo che a Bologna il trasporto pubblico TPER è garantito soltanto fino ad un quarto d’ora prima dello stop, gli orari da tenere presente sono quelli delle 8,15 al mattino e 19,15 la sera. Al numero del call- center 051-290290 sarà garantita la presenza di un operatore telefonico fino alle ore 9 e dalle ore 16 al termine del servizio per qualsiasi informazione inerente alla viabilità dei trasporti pubblici.

Disagi  anche per chi viaggia in treno nell’interland emiliano: Conseguenti allo sciopero dei dipendenti TPER potrebbero verificarsi anche in relazione alla possibile soppressione di treni TPER che circolano sul servizio regionale delle linee della rete RFI Ferrara-Ravenna-Rimini-Pesaro, Ferrara-Bologna-Imola-Rimini, Bologna-Poggio Rusco, Bologna-Parma, Parma-Fornovo-Fidenza, Modena-Mantova.

Sciopero 24 gennaio Milano. A Milano  fa sapere per ora l’ ATM (Azienda Trasporti Milano)sono questi gli orari e le modalità dello sciopero: dalle 9,45 alle 15 e dalle 18 alla fine del servizio con il rispetto delle fasce orarie mattutine e pomeridiane.

Sciopero 24 Gennaio Roma. L’agitazione riguarderà tutti i mezzi di trasporto pubblici, treni, metropolitana, filobus, bus e tram gestiti dall’Atac -Azienda per la mobilità – Il servizio sarà regolare soltanto nelle fasce di garanzia, ovvero dall’inizio del servizio fino alle ore 8.30 e poi  in serata dalle ore 17.00 alle ore 20.00.

Scioperpo treni e linee ferroviarie a Roma: Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo gestite dall’Atac, queste corse saranno regolari solo nelle fasce di garanzia previste dalla legge ovvero da inizio servizio alle 8,30 e dalle 17 alle 20. Nella notte tra giovedì e venerdì, possibili disagi anche per la rete dei bus delle linee notturne.

A Napoli lo sciopero saranno interessati tram, bus e funicolari:

  • Linea 1: ultima corsa del mattino con partenza da Piscinola alle ore 9.12 e da Garibaldi alle ore 9.20, il servizio riprende nel pomeriggio con prima corsa da Piscinola alle ore 17.28 e da Garibaldi alle ore 18.08, il servizio termina con ultima corsa da Piscinola alle ore 19.44 e da Garibaldi alle ore 19.52.
  • Linea 6: ultima corsa da Mostra alle ore 9.22 e da Mergellina alle ore 9.30.
  • Funicolare Centrale e Chiaia: il servizio sarà garantito dalle ore 6.30 alle ore 9.20 e dalle ore 17.00 alle ore 19.50. Il  servizio dei bus ANM( azienda napoletana mobilità)  sarà garantito dalle ore 5.30 alle ore 8.30 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00.

Ricordiamo che lo sciopero è indetto solo dall’ USB, non faranno lo sciopero altri sindacati GLl CISL eUIL, il che  vuol dire che l’agitazione non debba essere sottovalutata, perché la USB in passato in altre manifestazioni e scioperi è riuscita a creare non pochi disagi.

Lo Sciopero quindi confermato per venerdì 24 gennaio, prevede non pochi disagi, abbiamo riassunto in breve le fasce orarie di sciopero in alcune delle principali  città italiane, ma consigliamo di contattare internet per qualsiasi eventualità sullo sciopero del 24 gennaio visto la variabilità costante che possono portare le fasce orarie degli scioperi fino all’ ultimo momento.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy