• Google+
  • Commenta
24 gennaio 2014

Unibo sulla persecuzione degli omosessuali durante il nazismo

Rupert Everett

Università di BOLOGNA – “Triangoli rosa”: La persecuzione degli omosessuali durante il nazismo

Rupert Everett

Rupert Everett

Conferenza all’Unibo di Marco Reglia e proiezione del film-documentario “Paragraph 175”. Lunedì 27 gennaio 2014, ore 16 in salone Marescotti, via Barberia 4 – Bologna. Ingresso libero fino a esaurimento posti

Si apre nel Giorno della Memoria della Shoah, con un progetto a cura di Marco De Marinis,  dedicato allo sterminio nazista degli omosessuali e realizzato in collaborazione con Il Cassero LGBT Center di Bologna, la XXVI rassegna LA SOFFITTA 2014 promossa dal Centro La Soffitta  del dipartimento delle arti (DARvipem) – Unibo.

Spiega il curatore della confereza Unibo: “Fra le varie persecuzioni e strategie di sterminio di cui si resero protagonisti i regimi nazifascisti, quelle contro gli omosessuali hanno impiegato molto più tempo delle altre per essere riconosciute come tali, anche perché i pregiudizi e l’ostilità nei confronti degli omosessuali non cessarono certamente con la caduta di quelle dittature alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Basti pensare che nella Germania Federale il famigerato articolo 175, che permetteva la condanna del reato di omosessualità, è rimasto in vigore fino al 1969. (…) Anche in questo caso, come per altri tipi di vittime della Shoah, è difficile stabilire il numero esatto delle persone che perirono nei campi di concentramento: le stime oscillano fra i 50.000 e i 250.000 omosessuali. (…) Non si tratta ovviamente soltanto di una questione di cifre, comunque ragguardevoli, ma del carattere odiosamente mirato e deliberato della persecuzione, la quale vide fra l’altro gli omosessuali, i “triangoli rosa” (dal derisorio segno di riconoscimento che li marchiava), oggetto di discriminazioni anche fra le varie popolazioni dei lager: reietti fra i reietti, ultimi degli ultimi, invisi agli aguzzini e spesso alle stesse, altre vittime. (…) Quanto agli omosessuali, è di nuovo la cronaca nera recente a ricordarci di quanti pregiudizi e di quante discriminazioni siano oggetto ancora oggi (…).

 

“Nazismo e omosessualità: l’apice di una lunga e continua repressione” conferenza Unibo dello studioso Marco Reglia. A seguire all’Unibo: paragraph 175proiezione del film-documentario di Rob Epstein e Jeffrey Friedman (2000, 81’); con Rupert Everett narratore; premiato come miglior documentario al Festival del cinema di Berlino.

Il film raccoglie la testimonianza di diversi uomini e donne che furono arrestati dai nazisti per omosessualità in base al paragrafo 175, la legge contro la sodomia del codice penale tedesco, che risaliva nella prima stesura al 1871, e che fu inasprita dai nazisti. Paragraph 175 racconta di un vuoto nella memoria storica ufficiale e ne rivela le conseguenze che ancora persistono, testimoniate dalle storie private di uomini e donne che le hanno vissute.

Precisa Vincenzo Branà, presidente de Il Cassero LGBT Center “Paragraph 175, uscito nel 2000, può essere considerato una delle operazioni divulgative più importanti sulla Memoria dell’omocausto. Il racconto della persecuzione degli omosessuali nella Berlino nazista è infatti rappresentativo di ciò che in quegli anni succedeva in tutti i territori che subivano – politicamente e militarmente – l’influenza del Reich. Tra questi c’era anche l’Italia, Paese dove  la persecuzione degli omosessuali non fu mai esplicitata da norme “ad hoc” (“In Italia sono tutti maschi” diceva il duce) e fu perciò praticata ricorrendo ad altri riferimenti normativi che ne hanno reso complicatissima la ricostruzione a posteriori. Bologna è stata la prima città italiana a dedicare un monumento alle vittime omosessuali e transessuali del periodo nazifascista: la lapide si trova ai giardini di Villa Cassarini, a Porta Saragozza, dove anche quest’anno – il 27 gennaio alle 9.30 – il Comune e le associazioni lgbt si incontreranno per la commemorazione.”  Vincenzo Branà, giornalista e blogger


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy