• Google+
  • Commenta
21 gennaio 2014

Unimore: master per la conservazione dei beni culturali

Master Unimore

Università degli Studi di MODENA e REGGIO EMILIA – Master Unimore di I livello “Progetti e metodi per la conservazione dei Beni Culturali in aree a rischio di calamità naturale”

Master Unimore

Master Unimore

Il Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” dell’Unimore promuove un nuovo Master di I livello in Progetti e metodi per la conservazione dei Beni Culturali in aree a rischio di calamità naturale. Il corso annuale a pagamento, che ammette un massimo di 15 partecipanti, usufruisce di assegni formativi erogatati dalla Regione Emilia Romagna. Le domande di ammissione devono pervenire entro giovedì 30 gennaio 2014.

Al via un nuovo Master che si va ad aggiungere all’ampia offerta post laurea dell’Unimore.

In particolare, il Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” Unimore, raccogliendo l’invito della Regione Emilia Romagna a rendere disponibile un’offerta di master universitari a sostegno delle aree colpite dal sisma, promuove un Master di primo livello incentrato su “Progetti e metodi per la conservazione dei Beni Culturali in aree a rischio di calamità naturale”, diretto dal prof. Alessandro Capra.

Il corso Unimore, annuale, ha lo scopo di sviluppare attraverso un percorso formativo interdisciplinare, che possa fornire competenze tecnico-metodologiche in ambito ingegneristico, architettonico, urbanistico, diagnostico ed anche una capacità critica in ambito storico-artistico una specifica preparazione in modo tale che il professionista sia qualificato per suggerire e gestire i più appropriati metodi di intervento, intesi come prevenzione e salvaguardia del bene culturale. In quest’ottica saranno fornite specifiche competenze tecniche, che consentiranno al professionista di gestire, progettare, velocizzare ed ottimizzare le strategie di intervento per la conservazione dei beni culturali.

Al Master Unimore saranno ammessi un massimo di 15 iscritti che abbiano conseguito una laurea conseguita ai sensi del D.M. 270/04 o del D.M. 509/99 in Ingegneria, Architettura e materie affini. Al corso, il cui costo è di 4.500 euro con possibilità di usufruire di assegni formativi erogatati dalla Regione Emilia Romagna, possono partecipare anche due uditori che pagheranno 2.500 euro. Il corso, che riconosce 60 Crediti Formativi Universitari, comporta un impegno di 1.500 ore di lezione suddivise 287 di didattica frontale, 500 ore di stage, 179 di laboratori, seminari e workshop e 534 di studio individuale.

Le domande di ammissione al Master Unimore dovranno pervenire entro giovedì 30 gennaio 2014 alle ore 12.00 via internet collegandosi al sito Unimore.

Per informazioni didattico organizzative contattare la dott.ssa Martina Giannini tel. 333 4057118, e-mail martina.giannini@unimore.it oppure al Direttore prof. Alessandro Capra mail alessandro.capra@unimore.it Le informazioni di carattere amministrativo possono essere richieste al Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”(via Vignolese, 905) a Modena, ricevimento telefonico il lunedì, giovedì e venerdì dalle 0re 9.30 alle ore 11.30, il mercoledì 14.30 alle ore 16.30 059/2056173; fax 059/2056180 mail: master.dief@unimore.it Per scaricare il bando consultare il sito Unimore


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy