• Google+
  • Commenta
22 gennaio 2014

Università di Camerino: Ad Unicam sulla violenza di genere

Università degli Studi di CAMERINO – All’Università di Camerino un workshop sulla violenza di genere

Università di Camerino - Violenza di Genere

Università di Camerino – Violenza di Genere

“Riconoscere, gestire e neutralizzare l’evento aggressivo” è il titolo del workshop sulla violenza di genere che si terrà a Camerino giovedì 23 gennaio 2014, nell’Aula Arangio-Ruiz di Palazzo Ducale con inizio alle ore 10.00.

Dopo i saluti delle Autorità e delle Istituzioni i lavori saranno aperti dal Comitato Unico di Garanzia dell’Università di Camerino.

Al dibattito interverranno, tra gli altri, il prefetto  Francesco Cirillo, Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza e Direttore Centrale della Polizia Criminale, Tiziana Tombesi, Vice Prefetto di Macerata, Enzo Calabria, Dirigente Superiore della Polizia di Stato, Antonella Merli dell’Università di Camerino, Anna Maria Giannini dell’Università di Roma ‘La Sapienza’, Rosa Anna Ruggiero di Unicam, Paola Mannella, Vice Prefetto dell’Ufficio Affari Generali della Direzione Centrale della Polizia Criminale, Febo della Torre di Valsassina dell’Università di Camerino, Vanna Ugolini, giornalista del Messaggero e membro dell’Associazione Margot, Giovanna Ricci docente Università di Camerino, Massimo Pici, Esperto di protezione personale, membro dell’Associazione Margot, Angelo Biondo e Valentino Maestrini della Direzione Centrale della Polizia Criminale.

Il dibattito è coordinato dalla Prof.ssa Catia Eliana Gentilucci, docente di Economia Civile della Scuola di Giurisprudenza e promotrice dell’iniziativa

“L’incontro all’Università di Camerino – sottolinea la Prof.ssa Gentilucci – si propone di sensibilizzare gli studenti e la collettività verso il problema della violenza di genere in relazione ai suoi aspetti giuridici, sociali, psicologici e culturali. Quello della violenza di genere è un fatto soprattutto culturale ed educativo che sta sempre più diventando un’emergenza. Nella mattinata – prosegue la Prof.ssa Gentilucci dell’Università di Camerino – le relazioni saranno di tipo “teorico” mentre il pomeriggio sarà dedicato a dimostrazioni pratiche su come prevenire, neutralizzare e gestire un evento aggressivo. La partecipazione al dibattito del Prefetto Francesco Cirillo ha una notevole importanza poiché presso la Direzione centrale della Polizia di Stato è stato istituito l’Osservatorio contro gli atti discriminatori. L’evento sarà dedicato all’iniziativa “Posto Occupato” alla quale l’Ateneo di Camerino ha aderito”.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy