• Google+
  • Commenta
17 febbraio 2014

Esonero Tasse Universitarie Unimore

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – Vale circa 500mila euro il provvedimento adottato dall’Unimore che consente ai suoi iscritti delle zone danneggiate dalla alluvione del 19 gennaio scorso di usufruire dell’esonero della rata delle tasse universitarie che avrebbero dovuto pagare il 30 aprile 2014.

Ne beneficeranno potenzialmente circa 560 iscritti. Le domande di esonero vanno inoltrate entro il 31 ottobre 2014 e vale per coloro le cui famiglie hanno avuto danni sia alla abitazione principale che alla attività lavorativa.

Ammonta ad oltre 500.000 euro il sostegno indiretto che l’Unimore riconosce per i suoi studenti delle zone colpite dalla inondazione del Secchia del 19 gennaio scorso.

Con la decisione deliberata dal Senato Accademico dell’Unimore del 28 gennaio 2014 e dal Consiglio di Amministrazione del 6 febbraio 2014, infatti, è stato disposto l’esonero della rata delle tasse universitarie in scadenza il 30 aprile 2014 per gli studenti coinvolti negli eventi alluvionali, ovvero che abbiano subito almeno una delle seguenti tipologie di danni:

  • danni all’abitazione principale (con esclusione delle pertinenze, dei beni mobili e beni mobili registrati)
  • danni da attività economiche e produttive dello studente o di un componente del proprio nucleo familiare
  • danni subiti da attività agricola o agroindustriale dello studente o di un componente del proprio nucleo familiare.

Quanto deciso dagli organi dell’Ateneo – spiega il Rettore dellUnimore prof. Angelo O. Andrisanoè stato preso con la consapevolezza che la situazione ed i danni subiti dalle popolazioni e dalle attività invase dall’acqua sono davvero ingenti. L’intento nostro attraverso questo provvedimento è stato quello di restituire per quanto possibile un po’ di serenità a coloro (studenti e loro famiglie) che hanno visto compromessi fatiche e risultati della propria vita e che, loro malgrado, sono costretti a guardare con incertezza al futuro. Il riflesso di questo provvedimento sul bilancio dell’Ateneo è notevole, ma siamo assolutamente convinti di aver fatto la cosa giusta”.

Complessivamente questo provvedimento, che riguarda iscritti ai corsi di laurea e lauree magistrali, nonché specializzandi ed iscritti alle scuole di dottorato i quali avrebbero dovuto pagare la rata di tassa di iscrizione in scadenza il 30 aprile, interessa 560 studenti. Se si considera che l’importo medio del versamento sarebbe stato di circa 800,00 euro – ammesso che tutti quanti abbiano titolo ad esigere l’esonero – si può calcolare che a seguito di questa misura l’Unimore rinuncia ad un’entrata certa di oltre 500.000,00 euro.

Al modulo di richiesta, scaricabile dal sito Unimore e disponibile presso i punti di raccolta delle domande,  dovrà essere allegata la copia della “scheda di ricognizione del fabbisogno”, ovvero quella che i cittadini stanno presentando ai propri Comuni di residenza.

La domanda di esonero deve essere presentata all’Unimore entro il 31 ottobre 2014 con una delle seguenti modalità:

  • via fax al nr. 059 2056422, unitamente alla copia di un documento di identità in corso di validità
  • presso le Segreterie studenti, l’Ufficio Benefici e gli Informa Studenti
  • per posta raccomandata a.r. indirizzata al Magnifico Rettore – Via Università 4 – 41121 MODENA

I comuni interessati sono quelli individuati nel D.L. del 29 gennaio 2014: Bastiglia, Bomporto, San Prospero, Camposanto, Finale Emilia, Medolla, San Felice sul Panaro, e le frazioni della città di Modena San Matteo, Albareto, La Rocca e Navicello.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy