• Google+
  • Commenta
21 febbraio 2014

L’Ateneo di Camerino nella rieducazione delle persone in detenzione

Corsi di Laurea per detenuti

Ateneo di Camerino – È stata firmata questa mattina, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta nella sede del Rettorato dell’Ateneo di Camerino, una convenzione tra ll’Ateneo di Camerino e il Provveditorato Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria per le Marche alla presenza del Rettore Unicam, Prof. Flavio Corradini, e del Provveditore Amministrazione Penitenziaria della Regione, dott.ssa Ilse Runsteni.

Accordo Ateneo di Camerino

Accordo Ateneo di Camerino

Grazie all’accordo, i due enti si propongono di collaborare in attività didattiche istituzionali curriculari, di alta formazione, nelle altre tipologie di attività formative previste dagli ordinamenti attivi presso l’Ateneo di Camerino, in attività formative finalizzate alla specializzazione professionale, al perfezionamento e all’aggiornamento.

Destinatari delle attività previste dalla convenzione sono le persone in stato di detenzione presso gli Istituti Penitenziari della Regione Marche e il personale dell’Amministrazione Penitenziaria in servizio presso Istituti Penitenziari, gli Uffici per l’Esecuzione Penale Esterna della Regione Marche e il Provveditorato Regionale.

“In particolare, l’Ateneo di Camerino si impegna a collaborare attivamente all’opera di rieducazione delle persone in stato di detenzione – ha dichiarato il Rettore dell’Ateneo di Camerino Flavio Corradini – proponendo corsi di studio ed altri interventi culturali per favorire, anche attraverso l’organizzazione di corsi di formazione professionale, il reinserimento dei detenuti nella vita sociale e nel mondo del lavoro al termine del periodo di detenzione. L’Ateneo di Camerino – prosegue il Prof. Corradini dell’Ateneo di Camerino – intende favorire l’iscrizione sia ai corsi di studio che a quelli di formazione professionale delle persone in stato di detenzione anche attraverso la previsione di facilitazioni economiche ed altre agevolazioni come la fruizione dei contenuti dei corsi in modalità e-learning. L’accordo prevede anche corsi di formazione e di aggiornamento professionale riservati al personale dell’Amministrazione Penitenziaria che presta servizio presso tutte le strutture della Regione”.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy