• Google+
  • Commenta
7 febbraio 2014

L’Università degli Studi di Pisa ricorda Marco Tangheroni

Università degli Studi di Pisa - Marco Tangheroni


Università degli Studi di PISA – L’Università degli Studi di Pisa e la città ricordano Marco Tangheroni a dieci anni dalla scomparsa

Università degli Studi di Pisa - Marco Tangheroni

Università degli Studi di Pisa – Marco Tangheroni

L’eredità della mostra su “Pisa e il Mediterraneo” al centro di un convegno sul legame tra la storia pisana e il mare

Una giornata per ricordare Marco Tangheroni all’Università degli Studi di Pisa, a dieci anni dalla scomparsa, e per delineare l’eredità da lui consegnata alla città con la sua ultima fatica, la mostra su “Pisa e il Mediterraneo. Uomini merci idee dagli Etruschi ai Medici”, tenuta agli Arsenali Medicei tra il settembre e il dicembre del 2003. Sono questi gli obiettivi del convegno organizzato martedì 11 febbraio, dalle ore 16, nell’Auditorium dell’Opera della Primaziale, dal Centro di Studi Storici Mediterranei “Marco Tangheroni” e dal dipartimento di Civiltà e forme del sapere.

L’incontro dell’Università degli Studi di Pisa e della città Pisana sarà un’occasione di profonda riflessione sulla storia di Pisa e sul suo legame con il mare. L’esposizione del 2003 – fortemente voluta dalle istituzioni cittadine e realizzata nei contenuti da numerosi docenti dell’Università degli Studi di Pisa, affiancati da rappresentanti dei principali enti culturali della città e da studiosi italiani e stranieri – ebbe nel pubblico dei visitatori un’importante eco per la riscoperta di radici lontane e per una migliore comprensione della storia anche più vicina. Indiscusso e infaticabile protagonista dell’evento fu appunto lo storico medievista Marco Tangheroni, che ne curò la mostra e il libro-catalogo.

Durante la giornata, saranno quindi ripercorse le tappe di un decennio ricco di frutti maturati dalla lunga esperienza di ricerca del professor Tangheroni sui grandi temi del Mediterraneo e dagli stimoli proposti nella mostra, in primo luogo la nascita del Centro per iniziativa degli enti promotori di “Pisa e il Mediterraneo”. Proprio la presentazione dell’attività del Centro, con i volumi prodotti in questi anni sulla portualità toscana e più in generale italiana, rappresenterà uno dei momenti di articolazione del programma.

Segno dell’attenzione costante di Marco Tangheroni per i giovani, sarà la consegna del Premio di studio costituitosi all’indomani della sua scomparsa per iniziativa di amici, di colleghi e della famiglia, bandito dall’Università degli Studi di Pisa per valorizzare tesi di laurea di argomento storico medievale riguardanti la storia del Mediterraneo, la storia del commercio e della navigazione o la storia dell’età comunale, tutti temi assai cari al grande studioso.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy