• Google+
  • Commenta
14 febbraio 2014

Unime consolida i rapporti con l’Area del Mediterrano

Unime
Unime consolida i rapporti con l’Area del Mediterrano

Unime consolida i rapporti con l’Area del Mediterrano

L’Unime consolida i rapporti con l’Area del Mediterrano.

Nell’ambito delle politiche  di internazionalizzazione all’Università di Messina si è svolto stamane al rettorato un incontro tra il Rettore dell’Università degli Studi di Messina, prof. Pietro Navarra, il Prorettore con delega all’Internazionalizzazione, prof. Antonino Germanà, il Prorettore dell’Università di Tunisi, prof. Fethi Sellaouti e il Direttore della scuola Superiore di Scienze e tecniche di Tunisi, dott. Anis Benzarti.

Durante l’incontro all’Università di Messina si è discusso della programmazione e dell’organizzazione di percorsi didattici comuni e di piani di mobilità tesi a coinvolgere sia gli studenti, sia i docenti.

Si è altresì parlato di corsi di alta formazione. Un’ importante apertura ai paesi del Maghreb, utile a consolidare i rapporti dell’ateneo con l’intera Area del Mediterraneo.

È stata inoltre illustrata la nuova offerta formativa che prevederà l’istituzione di corsi di laurea di I e II livello e di un dottorato di ricerca, impartiti in lingua inglese, al fine di implementare l’attrazione di studenti stranieri da parte dell’Università di Messina.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy