• Google+
  • Commenta
12 febbraio 2014

Università di Torino, l’Università che continua anche dopo la laurea

Università di Torino – A Torino il primo ed unico caso in Italia di una Università che continua anche dopo la laurea

Giovedì 13 febbraio alle ore 18, nell’Aula Magna del Rettorato,  il Rettore dell’Università di Torino Prof. Gianmaria Ajani, illustrerà ai  rappresentanti degli Enti e delle più significative Imprese torinesi le finalità del programma  dell’Universitàchecontinua 2014.

Parteciperanno all’Università di Torino tra gli altri esponenti della Camera di commercio e dell’Unione Industriale di Torino, delle Fondazioni bancarie e delle principali Banche, di Reale Mutua Assicurazioni, Ferrero, Lavazza, Martini e Rossi, Prima Industrie, Recchi, Dylog, Aon, Alpitour, Alenia Aermacchi ed altre aziende di eccellenza.

È il primo ed unico caso nel nostro paese – dice il Rettore dell’Università di Torino Gianmaria Ajani – in cui il rapporto tra  l’Ateneo ed i suoi laureati continua in modo sistematico, fornendo l’esperienza e la conoscenza scientifica dei Dipartimenti e delle Scuole Universitarie sui principali argomenti, assolvendo così a quello che è il naturale ruolo dell’Università di divulgatore culturale”.

I programmi del 2014, illustrati dal Presidente Amici dell’Università di Torino,  Dagoberto Brion, si muoveranno raccogliendo le esigenze e le richieste a 360 gradi.

Già in calendario il ciclo di primavera dei Lunedì dell’Università, le conferenze/dibattito dedicate ai temi di particolare interesse ed attualità.

Si partirà il 27 marzo con “Memoria, Città e Paesaggio”, poi “Dove va l’Europa”, “Il pensiero di Norberto Bobbio”e per concludere “Le Energie Rinnovabili”.

Parimenti prenderà il via a marzo il ciclo di 8 incontri dedicati alla prevenzione della salute.

Una particolare attenzione sarà rivolta dall’Universitàchecontinua ai problemi legati alla ricerca del lavoro per i giovani neolaureati, con aggiornamenti sui servizi di job placement.

Non mancherà all’Università di Torino l’informazione con una newsletter che sarà inoltrata mensilmente ai neolaureati e a quanti ne faranno richiesta che conterrà la segnalazione delle iniziative aperte al pubblico promosse dall’Università, dal Politecnico e dall’Associazione Amici dell’Università.

L’incontro all’Università di Torino prevede infine l’intervento di Edoardo Greppi, Ordinario di Diritto Internazionale che sottolinea come anche l’Università si inscriva in una Torino sempre più Capitale della Formazione con l’Università, il Politecnico e la Scuola di Applicazione dell’Esercito.  E si aggiungano le grandi realtà come OIL, United Nation Staff College, Unicri e ETF che fanno di Torino la Capitale dell’intero sistema delle Nazioni Unite.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy