• Google+
  • Commenta
17 marzo 2014

Alla Liuc la finale del Business Game “Crea la tua impresa”

Open Day Liuc

Università “Carlo Cattaneo” – Liuc – All’Istituto “Enrico Caruso” di Napoli una menzione speciale per l’efficienza energetica industriale al Business Game.

Liuc

Liuc

Un’edizione tutta social e nel segno dell’energia. L’’Istituto “Enrico Caruso” di Napoli si è aggiudicato una menzione speciale per l’efficienza energetica industriale al Business Game “Crea la tua impresa” della LIUC – Università Cattaneo di Castellanza (VA), che è arrivato oggi alla sfida finale.

L’ITC “Filadelfo Insolera” di Siracusa si è aggiudicato con due diverse squadre il primo e il secondo posto, mentre il terzo è andato al Liceo “Moscati” di Grottaglie (Taranto). Durante la finale è stata ricordata anche l’assegnazione di un premio a due studentesse, Giulia De Pascali dell’ITC “Cezzi De Castro” di Maglie (Lecce) e Francesca Gallucci dell’ISIS “Fiani Leccisotti” di Torremaggiore (Foggia), che hanno presentato la foto più significativa sul tema dell’efficienza energetica.

Il Business Game della LIUC è un’iniziativa rivolta agli studenti iscritti al IV e V anno degli Istituti Tecnici e dei Licei di tutta Italia e ha l’obiettivo di gestire un’impresa, gareggiando con manager di altre imprese virtuali, provenienti da tutta Italia. Il gioco è promosso in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia e con Sorgenia.

Il tema di questa XI edizione del gioco, ideato dal CETIC (Centro di Ricerca per l’Economia e le Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione) attivo all’interno della Scuola di Ingegneria Industriale della LIUC, è stato l’efficienza energetica. In particolare, i giovani partecipanti sono stati chiamati a sfidarsi attorno al caso di un’azienda che produce e-bikes (biciclette elettriche di nuova concezione). Il tema dell’efficienza energetica è entrato nelle variabili decisionali dei giovani manager, per esempio la sostituzione di macchinari di vecchia generazione con nuovi macchinari, ad alta efficienza energetica.

Il tema di questa edizione è stato individuato  in virtù della partnership della LIUC con Sorgenia, uno dei principali protagonisti del mercato libero dell’energia in Italia, che promuove la riduzione degli sprechi energetici da parte di privati, aziende e Pubblica Amministrazione.

Un’edizione del Business Game, decisamente social, questa, nella quale tramite Facebook e Twitter sono stati proposti ai partecipanti alcuni quesiti per

creare occasioni di dibattito e condivisione. A giocare e a confrontarsi sono state quest’anno 84 scuole per un totale di 254 squadre e 1.371 studenti, provenienti in particolare dalle seguenti regioni: Lombardia, Puglia, Sicilia, Campania, Piemonte, Veneto, Lazio, Liguria, Calabria, Emilia Romagna, Toscana, Abruzzo, Basilicata, Marche, Sardegna, Umbria.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy