• Google+
  • Commenta
31 marzo 2014

Anvur: indagine e rapporto Anvur su competenze laureati italiani

Anvur – Indagine ANVUR sulle competenze generali dei laureati italiani

Da una indagine effettuata dall’Anvur attraverso il TECO (Test sulle competenze generali dei laureati italiani), si è riscontrato una discrepanza notevole delle competenze acquisite dai laureati durante il loro periodo di studio, nei settori umanistico e scientifico.

Secondo Anvur una minima parte di studenti ha raggiunto posizioni di rilievo capaci di certificare le generic skills, che si basano: sulla capacità di affrontare problemi personali e collettivi in contesti socio-economici e lavorativi non noti a priori, utilizzando conoscenze, abilità e competenze acquisite; sul saper leggere e discutere un testo, esercitando su di esso pensiero critico, capacità di risolvere problemi nuovi, assumere decisioni coerenti e comunicare oralmente o per iscritto.

L’iniziativa Anvur non aveva gli intenti di misurare il livello di cultura generale, ma quello di spostare l’attenzione dal teaching al learning, dall´attività dell´insegnamento a quella dell´apprendimento degli studenti.

L’indagine Anvur effettuata con le piattaforme tecnologiche del CINECA e del Council for Aid to Education – CAE è stata limitata per motivi economici a circa 6.000 studenti universitari di 12 atenei regionali: Piemonte Orientale, Padova, Milano), Udine, Bologna, Firenze, Roma La Sapienza, Roma Tor Vergata, Napoli Federico II, Salento, Cagliari, Messina, inscritti al III e IV.

Dall’Anvur emerge un problema sconosciuto: il percorso di chi si laurea è piuttosto irregolare, perfino tra coloro che si laureano in corso. Dalla sperimentazione TECO emerge che fra gli studenti del terzo e quarto anno del ciclo triennale, solo il 14-19% circa (a seconda che si consideri prima o dopo la sessione estiva di esami) ha completato tutti i crediti formativi di base e caratterizzanti: solo circa il 18-21% degli studenti del terzo e del quarto anno sarebbero regolari (e dunque aventi diritto a partecipare al test TECO). Di conseguenza, può accadere che quasi ben 2/3 dei laureati entro il terzo anno accademico della triennale conseguano il titolo senza aver terminato i corsi di base e caratterizzanti da almeno un semestre.

Gli studenti italiani secondo Anvur ottengono ottimi punteggi nella parte “letteraria” del test o in quella “scientifico-quantitativa” ma mediamente ci sono pochi studenti che ottengono buoni punteggi in entrambe. I laureandi in Psicologia sono quelli che ottengono i risultati più equilibrati tra le due aree. Quelli di Medicina e Matematica-Fisica-Statistica ottengono risultati più brillanti nella parte “scientifico-quantitativa”, mentre i giuristi sono quelli che riescono meglio nella parte “umanistica”.

In generale secondo l’indagine Anvur i risultati migliori nei test sono ottenuti dagli studenti di Medicina, seguiti a ruota da quelli di Matematica, Fisica, Statistica e Psicologia. Ciò potrebbe dipendere dal meccanismo di selezione con accessi programmati nazionali (Medicina), o locali ma estesi al 100% dei giovani (Psicologia), o di autoselezione (Matematica-Fisica-Statistica) dove entra chi ha i voti di diploma più alti, pur sapendo di andare in una facoltà avara nei voti universitari.

I risultati peggiori per Anvur sono quelli degli studenti iscritti a Scienze della Formazione primaria, ovvero coloro che diventeranno maestri e maestre. Discipline estremamente importanti nel nostro Paese quali Filosofia, Storia e Giurisprudenza nel campo umanistico-sociale o Biologia o Ingegneria nel campo scientifico superano la media ma senza brillare.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy