• Google+
  • Commenta
10 marzo 2014

Come Insegnare: come insegnare e studiare all’Università per Tonti

Università di Bologna“Come si insegna nelle universita’. Ricordi ed esperienze magistrali”

Come Insegnare

Come Insegnare

Negli ultimi anni il quadro normativo di riferimento per la didattica universitaria è mutato radicalmente e con questo il metodo dell’insegnamento e il come insegnare nelle Università.

I Dipartimenti hanno sostituito le Facoltà come strutture di riferimento per i corsi di studio; le nuove Scuole hanno assunto funzioni di coordinamento non paragonabili a quelle delle Facoltà; le limitazioni imposte al numero di docenti di riferimento ha obbligato i corsi di studio a ridisegnare l’offerta didattica.

In più, si è ormai affermata l’idea che anche la didattica, oltre alla ricerca, debba essere valutata e che ai risultati di questa valutazione debbano essere vincolate, almeno in parte, le risorse attribuite alle strutture a cui i corsi fanno capo.

La valutazione della didattica è tuttavia un compito di particolare complessità, in quanto deve tener conto non solo delle competenze associate ai singoli insegnamenti, ma anche le cosiddette abilità trasversali (a partire da quelle linguistiche e tecnologiche), che dovrebbero essere una sorta di divisore comune a tutte le discipline di un corso di studio. Inoltre, l’effetto finale di un corso è spesso legato alle conoscenze pregresse degli studenti che, almeno in parte, rimandano agli stadi precedenti della loro formazione e impongono, dunque, un confronto tra scuola secondaria e università e una valutazione attenta delle competenze degli studenti in entrata.

Come insegnare all’Università secondo l’Unibo – In questo quadro, il corso di studio in Lettere dell’Università di Bologna, con il supporto del Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica e della Scuola di Lettere e Beni culturali, promuove un primo incontro di riflessione sulla natura più profonda della didattica universitaria, sul senso della figura del ‘professore’, sul rapporto con gli studenti, con le loro aspettative, con le loro aspirazioni.

L’idea di avviare una rilessione consapevole sulla didattica univeristaria, sul metodo e sul come insegnare, nasce dal lavoro di revisione dell’ordinamento della triennale di Lettere, che ha occupato l’intero 2013 e dalla voglia di uscire dalla logica, a tratti mortificante, che la normativa di riferimento impone; una logica che a volte appare preferire la forma alla sostanza.

La riflessione sul come insegnare all’Università sarà guidata da Tullio De Mauro (linguista, professore emerito alla Sapienza, ex ministro dell’Istruzione, da sempre impegnato sul fronte della educazione linguistica e della linguistica educativa, ed autore di lucide analisi dei principali problemi del sistema scolastico e formativo italiano) e da Enzo Tonti (fisico, emerito all’Università di Trieste, autore del volume ‘Il piacere di insegnare’ e di un tutorial di grande successo sull’arte di studiare.

Apriranno la conferenza il prorettore alla Didattica dell’Università di Bologna, Gianluca Fiorentini, il presidente della Scuola di Lettere e Beni culturali, Costantino Marmo e il coordinatore del corso di laurea in Lettere, Nicola Grandi.

  • Guarda il video tutorial su come insegnare e come studiare all’Università, l’arte di studiare


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy