• Google+
  • Commenta
25 marzo 2014

Dall’Unipg la Filiera Pollo Rurale Umbria e il Macello Itinerante

Università degli Studi di Perugia – La Filiera Pollo Rurale Umbria e il Macello Itinerante

Unipg

Unipg

Venerdì 28 marzo 2014, a Bastia Umbra, nell’ambito di “Agriumbria 2014”, alle ore 10.30 verrà presentato  il progetto Pollo Rurale Umbria e sarà inaugurato il Macello Itinerante, alle ore 12.

La Filiera Pollo Rurale Umbria è frutto del lavoro del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Unipg che, attraverso il gruppo di lavoro guidato dal professor Cesare Castellini, ha come obiettivo l’allevamento a terra non intensivo degli animali, la conservazione e la valorizzazione di razze autoctone. Un’attività che ha portato alla creazione di una filiera avicola rurale corta, con una stretta connessione tra incubatoi, svezzatori, allevatori, mangimifici, fornitori di attrezzature e mezzi tecnici (macello itinerante), macellai, autorità sanitaria locale, ricerca e sensibilizzazione al consumo.

Il macello mobile è la prima realizzazione del genere in Europa. Va incontro a un’esigenza presente nel territorio regionale in considerazione del fatto che in Umbria le uniche strutture per la macellazione di avi-cunicoli esistenti sono aziendali ed esclusive. In seguito a numerose ricerche seguite da altrettanti incontri con i tecnici della SINT Tecnologie (azienda che si occupa dell’allestimento degli impianti di macellazione) e i servizi veterinari regionali  è stato realizzato il mattatoio itinerante che offrirà il servizio recandosi direttamente presso le aziende interessate. I vantaggi di un tale sistema sono innumerevoli tra cui quelli legati al benessere ed alla qualità della carne.

I principali soggetti promotori della filiera corta sono Agricola San Nicolò, Nuovo Molino di Assisi, SINT Tecnologie, Istituto Zooprofilattico Sperimentale Umbria e Marche, Unipg (attraverso lo spin-off FARE) e Iktome, con il sostegno dell’Università dei Sapori sia per quel che riguarda la formazione che della valorizzazione del prodotto.

Anna Rita Fioroni, presidente dell’ Università dei Sapori, sottolinea come il progetto abbia anche una valenza sociale legata al territorio e permetterà di avere un controllo su tutta la filiera; potrà inoltre offrire al consumatore la consapevolezza di scegliere un prodotto del territorio, certificato e di qualità.

Università dei Sapori, da sempre attenta alla valorizzazione delle tipicità, anche attraverso progetti innovativi e di ricerca, ritiene fondamentale la formazione come primo tassello per una scelta consapevole da parte di consumatori, addetti della distribuzione e della ristorazione.

La Filiera Pollo Rurale Umbria e il Macello Itinerante saranno presentati a Agriumbria Bastia Umbra, venerdì 28 marzo 2014, ore 10.30. Alle ore 13 è prevista la degustazione ‘guidata’ del pollo rurale Umbria.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy