• Google+
  • Commenta
10 marzo 2014

Esame di Maturità 2014: date, materie e come prepararsi alla maturità

Esame di Maturità 2014
Esame di Maturità 2014

Esame di Maturità 2014

Esame di Maturità 2014 alle porte e aumentano così i dubbi circa le modalità, le novità e le materie che verranno affrontate dai maturandi.

L’esame di Stato costituisce una tappa fondamentale per il giovane studente. Segna, infatti, il passaggio nel mondo del lavoro o costituisce l’anello che collega le scuole superiori all’università.

Ma come prepararsi per l’esame di Maturità 2014 La parola d’ordine è ovviamente studiare.

Prima dell’esame gli studenti avranno come tempo per prepararsi dalla chiusura della scuola circa 15 giorni.

Un tempo sicuramente non sufficiente, ma fondamentale per ripetere i concetti studiati durante l’anno accademico.

Il consiglio principale è realizzare un piano di studio con il relativo programma. Studiare in gruppo può essere una chiave vincente ma solo per ripetere e capire, a questo va aggiunto uno studio individuale.

Requisiti per poter accedere all’esame di maturità 2014: i requisiti per il 4° e 5° anno

  • Requisiti per poter accedere all’esame di maturità per studenti del quarto anno:
    • Con votazione 8/10 in ciascuna disciplina o gruppo di discipline;
    • Con votazione 8/10 nel comportamento;
    • Con votazione di almeno 7/10 in ciascuna disciplina o gruppo di discipline  e di 8/10 nel comportamento negli scrutini finali dei due anni antecedenti il penultimo;
  • Requisiti per poter accedere all’esame di maturità per studenti al quinto anno:

    • una votazione non inferiore a 6/10 in ciascuna disciplina o gruppo di discipline valutate con l’attribuzione di un unico voto secondo l’ordinamento vigente;
    • un voto di comportamento non inferiore a sei decimi (art.6, comma 1, D.P.R. 22/06 2009,n.122).

Ma quali sono le date della maturità 2014? L’Esame di Stato si svolgerà mercoledì 18 giugno 2014 (prima prova) e giovedì 19 giugno 2014 (seconda prova). Per quanto riguarda la terza prova bisognerà attendere qualche giorno ed è ancora da fissare.

Materie della seconda prova scritta dell’esame di Maturità 2014

  • Liceo classico: Greco;
  • Liceo scientifico: Matematica;
  • Liceo linguistico: Lingua straniera;
  • Liceo pedagogico: Pedagogia.

Ecco le materie della seconda prova scritta della maturità 2014 per gli Istituti

  • Istituto tecnico commerciale: Economia aziendale;
  • Istituto tecnico per geometri: Estimo;
  • Istituto tecnico per il turismo: Tecnica turistica;
  • Istituto tecnico industriale (elettronica e telecomunicazioni): Elettronica;
  • Istituto tecnico industriale (elettrotecnica ed automazione): Elettrotecnica;
  • Istituto tecnico industriale (informatica): Informatica generale e applicazioni tecnico-scientifiche;
  • Istituto professionale per agrotecnico: Economia agraria;
  • Istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione: Alimenti e alimentazione;
  • Istituto professionale per i servizi sociali: Psicologia generale e applicata;
  • Istituto professionale per Tecnico delle industrie meccaniche: Tecnica della produzione e laboratorio.

Ricordiamo che per gli Istituti tecnici e professionali la seconda prova dell’esame di stato ha carattere  tecnico-pratico-laboratoriale. Per questo la seconda prova può essere svolta come negli anni precedenti in forma scritta o grafica o scritto-grafica o scritto-pratica, utilizzando qualora fosse necessario i laboratori dell’istituto.

Per i licei e gli Istituti d’arte la materia della seconda prova dell’esame di stato 2014 che si svolgere in tre giorni ha carattere progettuale e laboratoriale (ad esempio architettura, ceramica, mosaico, marmo, oreficeria).

I consigli dell’esperto su come approcciarsi all’esame di Maturità 2014. Per calmare gli animi dei più ansiosi maturandi riportiamo un abstract dell’intervista rilasciata dal professore Esposito Guido che ha cercato di spiegare cosa viene davvero premiato durante la fase orale della maturità: “Molti  pensano venga premiata l’originalità, in realtà non sono gli argomenti trattati che devono sbalordire ma il modo in cui li si  espone, non è importante che invece di Foscolo si parli di Pasolini, ma se si tratta l’uno o l’altro è importante sapere che nei film di Pasolini recitarono anche personalità letterarie di spicco come l’ermetico Alfonso Gatto o che l’ Ortis fu in un primo momento rimaneggiato dal Sassoli.”


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy