• Google+
  • Commenta
1 marzo 2014

Maturità 2014: come prepararsi all’esame maturità 2014, consigli della commisione

Aumentano ogni giorno di più gli interrogativi e i dubbi dei prossimi maturandi 2014 circa le modalità, le novità e le materie che dovranno affrontare per la maturità 2014.

Ecco perché il nostro staff di Controcampus come ogni anno si appropinqua per scoprire tutto quello che c’è da sapere sulla maturità 2014.

I requisiti per poter accedere all’esame di maturità 2014 subiscono notevoli differenze per gli studenti del quarto anno e del quinto anno, infatti, per gli studenti della penultima classe potranno accedere coloro che hanno conseguito la seguente votazione:

  • Con votazione 8/10 in ciascuna disciplina o gruppo di discipline;
  • Con votazione 8/10 nel comportamento;
  • Con votazione di almeno 7/10 in ciascuna disciplina o gruppo di discipline  e di 8/10 nel comportamento negli scrutini finali dei due anni antecedenti il penultimo;

Per quanto riguarda gli alunni dell’ultima classe ecco quali sono i requisiti per poter accedere all’esame di maturità 2014:

  • una votazione non inferiore a 6/10 in ciascuna disciplina o gruppo di discipline valutate con l’attribuzione di un unico voto secondo l’ordinamento vigente;
  • un voto di comportamento non inferiore a sei decimi (art.6, comma 1, D.P.R. 22 giugno 2009,n.122).

Ricordiamo che le prove scritte dell’Esame di Stato dell’anno scolastico 2013/2014 si terranno mercoledì 18 giugno 2014 (prima prova) e giovedì 19 giugno 2014 (seconda prova).

In particolare, per la seconda prova scritta dell’esame maturità 2014 sono state selezionate per i Licei:

  • Maturità 2014 Liceo classico: Greco;
  • Maturità 2014 Liceo scientifico: Matematica;
  • Maturità 2014 Liceo linguistico: Lingua straniera;
  • Maturità 2014 Liceo pedagogico: Pedagogia.

Per gli Istituti tecnici e professionali sono state scelte materie che, oltre a caratterizzare i diversi indirizzi di studio, hanno una dimensione tecnico-pratico-laboratoriale. Per questa ragione la seconda prova può essere svolta, come per il passato, in forma scritta o grafica o scritto-grafica o scritto-pratica, utilizzando, eventualmente, anche i laboratori dell’istituto.

Di seguito l’elenco delle materie scelte per l’esame di maturità 2014, elenco degli indirizzi scolastici e relative materie scelte: 

  • Istituto tecnico commerciale (ragionieri): Economia aziendale;
  • Istituto tecnico per geometri: Estimo;
  • Istituto tecnico per il turismo: Tecnica turistica;
  • Istituto tecnico industriale (elettronica e telecomunicazioni): Elettronica;
  • Istituto tecnico industriale (elettrotecnica ed automazione): Elettrotecnica;
  • Istituto tecnico industriale (informatica): Informatica generale e applicazioni tecnico-scientifiche;
  • Istituto professionale per agrotecnico: Economia agraria;
  • Istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione: Alimenti e alimentazione;
  • Istituto professionale per i servizi sociali: Psicologia generale e applicata;
  • Istituto professionale per Tecnico delle industrie meccaniche: Tecnica della produzione e laboratorio.

Per il settore artistico (Licei e Istituti d’arte) la materia oggetto di seconda prova della maturità 2014 ha carattere progettuale e laboratoriale (ad esempio architettura, ceramica, mosaico, marmo, oreficeria). La prova si svolge in tre giorni.

Per diminuire il terrore degli studenti abbiamo deciso di intervistare un Presidente di Commissione dell’Esame Maturità 2013. Abbiamo chiesto al Prof Esposito Guido come dovrebbero prepararsi gli studenti al colloquio con un commissario esterno. Eccovi gli utili consigli per come superare l’esame maturità 2014. Su come prepararsi, come preparare le mappe concettuali

Il presidente di Commissione può fare domande ? “Certo, ma di solito interviene o per mettere a proprio agio lo studente in difficoltà di fronte ad un professore che non conosce o se la risposta ad una domanda posta da uno qualsiasi dei commissari è evidentemente falsa o errata, se il Presidente di commissione è poi esperto di una determinata materia può ovviamente intervenire nel colloquio.”

Le è mai capitato di mettere in crisi uno studente ? “Si, ma non volevo farlo. Sono intervenuto durante il colloquio con la Professoressa di Latino. Chiesi, mentre si parlava di Orazio, quale fosse la traduzione del famoso ” Utile et Dulci “, il ragazzo che stava introducendo proprio l’argomento rimase senza parole.”

Che consiglia agli studenti ? “Di comprendere le parole che pronunciano. Sono i commissari interni a chiedere nel particolare gli argomenti di studio perché conoscono il programma svolto e la personalità che hanno di fronte, i commissari esterni e i Presidenti tendono a fare domande generali. Solitamente mettono in difficoltà solo chi ha copiato senza neanche comprendere il come e il perché i compiti scritti. I più accaniti sono per lo scientifico i commissari di matematica e per il classico i commissari di greco e latino. “

Cosa viene premiato in sede d’esame ? “Molti  pensano venga premiata l’originalità, in realtà non sono gli argomenti trattati che devono sbalordire ma il modo in cui li si  espone, non è importante che invece di Foscolo si parli di Pasolini, ma se si tratta l’uno o l’altro è importante sapere che nei film di Pasolini recitarono anche personalità letterarie di spicco come l’ermetico Alfonso Gatto o che l’ Ortis fu in un primo momento rimaneggiato dal Sassoli.”

Ricorda qualche esperienza particolare ? Ricordo di una ragazza che trattò nella tesina il giornalismo e che fece uno studio quasi scientifico su tutti i giornali letterari del 900. Non ebbe il massimo nonostante l’evidente bravura, ma oggi ha pubblicato un libro sul giornalismo dialettale. Credo che questo sia l’esempio più gradito agli studenti, il 100 non determina il vostro futuro. L’importante è acquisire un metodo e se lo si è fatto in un modo o nell’altro sarà evidente durante il colloquio della maturità”


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy