• Google+
  • Commenta
26 marzo 2014

Seminari a Giurisprudenza Unimore su “Donne e Diritti”

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – Nuovo incontro del ciclo “Seminario di Teoria del Diritto e Filosofia Pratica”, dedicato quest’anno a “Donne e diritti: nuovi femminismi, nuove legislazioni” e promosso dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Unimore.

Seminari Unimore

Seminari Unimore

Le professoresse Alessandra Facchi dell’Università Statale di Milano e Lucia Re dell’Università di Firenze affronteranno il tema degli stereotipi di genere, con particolare riguardo alla sfera giuridica e al pensiero di Catherine MacKinnon.

Appuntamento venerdì 28 marzo all’Unimore.

Avviate le attività relative alla XVIII edizione del “Seminario di Teoria del Diritto e Filosofia Pratica”, l’appuntamento a tema aperto a studenti, studiosi, e cittadini interessati, che si svolge ogni anno presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Unimore per iniziativa degli insegnamenti di Filosofia del diritto, Sociologia del diritto, Teoria dell’argomentazione normativa e Teoria e prassi dei diritti umani, tenuti dai professori Francesco Belvisi, Gianfrancesco Zanetti e Thomas Casadei.

Il filo conduttore che viene approfondito quest’anno riguarda “Donne e diritti: nuovi femminismi, nuove legislazioni”.

Il quarto incontro, che si terrà venerdì 28 marzo 2014 alle ore 12.00 presso l’Aula B del Dipartimento di Giurisprudenza (via San Geminiano 3) a Modena, ha per titolo “Le donne sono umane”? Stereotipi, discriminazioni diritti” e riprende il titolo di una raccolta di saggi, recentemente edita in italiano, di Catherine MacKinnon, giurista e filosofa del diritto nota a livello internazionale. Il tema verrà affrontato dalla prof.ssa Alessandra Facchi dell’Università Statale di Milano e dalla prof.ssa Lucia Re dell’Università di Firenze. L’incontro sarà introdotto e coordinato dal prof. Gianfrancesco Zanetti dell’Unimore.

L’intento e il senso dei seminari – commenta il prof. Gianfrancesco Zanetti dell’Unimore – è quello di promuovere nel territorio la ricerca pubblica partendo dal suo naturale contesto accademico, qualificare la didassi dei corsi connessi alla Filosofia del diritto, generare una discussione capace di rivolgersi, in primo luogo, agli studenti ed alle studentesse che frequentano l’Unimore, ma coinvolgendo anche studiosi e studiose di altri Atenei, italiani e stranieri, nonché rappresentanti di altre istituzioni o anche semplici cittadini. I seminari del corrente anno accademico, l’ottocentotrentottesimo dell’Unimore, hanno come argomento la nozione di parità, una nozione che si è evoluta fondamentalmente in contesti di contrasto alle diverse forme di discriminazione tra donne e uomini. In realtà quello della discriminazione è da anni uno dei fuochi di riflessione delle ricerche del nostro gruppo di ricerca, come attestano diversi saggi e alcuni volumi collettanei che abbiamo realizzato.  Il ciclo costituisce semplicemente una nuova tappa di questo percorso, dove la riflessione teorica si interseca con le pratiche sociali e istituzionali, nonché con quelle economiche, come si vedrà in specifico anche in questo terzo appuntamento, dedicato ad una delle questioni più rilevanti per il femminismo contemporaneo, ovvero quella degli stereotipi e del loro rapporto con la sfera giuridica e istituzionale”.

Alessandra Facchi è professore di Filosofia del diritto presso il Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università degli Studi di Milano.Dal 1995 al 2005 ha insegnato Sociologia del diritto e Filosofia del diritto alle Facoltà di Giurisprudenza e Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna e Diritti umani e diritti delle donne per il Master in Pari Opportunità, Università di Milano. Negli ultimi anni si  è occupata principalmente di storia dei diritti fondamentali e dei diritti delle donne, di politiche del diritto e pluralismo normativo nelle società multiculturali. Tra le sue pubblicazioni più recenti: Breve storia dei diritti umani, Il Mulino, Bologna, 2007; Citizenship, equality and social rights in a pluralist society in Achieving social cohesion in a multicultural Europe, Council of Europe Pub., Strasbourg, 2006; Female Genital Mutilation, in Encyclopedia of Law and Society, Sage Pub., 2007; I diritti nell’Europa multiculturale, Laterza, Roma-Bari, 20073 (ed. spagnola: La Ley – UBA, 2005).Ha curato  Diritti delle donne tra universalismo e particolarismo, “Ragion pratica”2004; (con C. Faralli e T. Pitch), L. Gianformaggio, Eguaglianza, donne e diritto, Il Mulino, Bologna, 2005; J. Tronto, Confini morali. Un argomento politico per l’etica della cura, Diabasis, Reggio Emilia, 2006; (con A. Besussi)  S. Moller Okin,  Diritti delle donne e multiculturalismo, Raffaello Cortina,  Milano, 2007; (con A. Besussi), C. MacKinnon, Le donne sono umane?, Laterza, Roma-Bari, 2012.

Lucia Re  è ricercatrice in Filosofia del diritto e professore supplente di Politica della globalizzazione presso l’Università di Firenze.Ha conseguito il Dottorato di ricerca in ‘Giustizia costituzionale e diritti fondamentali’ presso l’Università di Pisa e il Diplôme d’Études Approfondies (DEA) in studi politici presso l’École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi.

Fa parte del Consiglio direttivo di “Jura Gentium, Centro di filosofia del diritto internazionale e della politica globale” ed è vicedirettore dell’omonima rivista, per la quale cura anche la rubrica “Migranti” e la rubrica “Donne, diritto e politica globale” (con Orsetta Giolo). Fa parte del Gruppo di lavoro interuniversitario sulla soggettività politica delle donne. E’ redattrice della rivista “Studi sulla questione criminale. Nuova serie di Dei delitti e delle pene” e collabora al centro di documentazione L’altro diritto. Fra le sue pubblicazioni: (a cura di) A. de Tocqueville, Scritti penitenziari, Edizioni di storia e letteratura, Roma 2002; con Th. Casadei, Differenza razziale, discriminazione e razzismo nelle società multiculturali, Diabasis, Reggio Emilia 2007, 2 voll.; con G. Campesi e G. Torrente, Dietro le sbarre e oltre: due ricerche sul carcere in Italia, L’Harmattan Italia, Torino 2009; Carcere e globalizzazione, Laterza, Roma-Bari 20102.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy