• Google+
  • Commenta
13 marzo 2014

Università di Trento: anche Unitn per la ricerca sulle cellule staminali

Università di Trento

Università di Trento – L’Italia Unita dalla Scienza

Università di Trento

Università di Trento

20 regioni d’Italia, 36 atenei italiani, 9 atenei europei, 20mila studenti e oltre 250 persone tra ricercatori, manager, comunicatori, esperti di bioetica, clinici e tecnici insieme per scoprire la ricerca sulle cellule staminali

Domani, venerdì 14 marzo, in contemporanea con le altre università italiane e europee che aderiscono al progetto nazionale promosso da UniStem, Centro Interdipartimentale di Ricerca sulle Cellule Staminali dell’Università di Milano.

Promotore dell’evento per il Trentino Alto Adige è il CIBIO (Centro per la Biologia Integrata) dell’Università di Trento che promuoverà l’iniziativa domani dalle ore 9.00 alle 12.30, nell’Auditorium del Dipartimento di Lettere e Filosofia (via Tommaso Gar 14 a Trento).

L’evento all’Università di Trento si articolerà in una serie di conferenze che si propongono di favorire un incontro con le realtà universitarie, contribuire alla diffusione della cultura scientifica e descrivere il mondo della ricerca biomedica come un ambito nel quale i giovani possano investire la propria creatività, il proprio impegno e la propria passione.

L’iniziativa, arrivata alla sesta edizione, si rivolge in particolare agli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori ed è incentrata sui temi della ricerca sulle cellule staminali e sui loro possibili impieghi. L’evento si propone di favorire un incontro con le realtà universitarie tra cui l’Università di Trento, contribuire alla diffusione della cultura scientifica e descrivere il mondo della ricerca biomedica come un ambito nel quale i giovani possano investire creatività, impegno e passione.

Informazioni e programma dell’evento: Università di Trento – Italia Unita dalla Scienza

L’iniziativa all’Università di Trento – Dal 2009 UniStem organizza ogni anno una giornata dedicata agli studenti delle scuole superiori. L’intento è di stimolare nei giovani un interesse o magari far loro scoprire una vocazione per la scienza e la ricerca scientifica, a partire dai temi e dai problemi affrontati nell’ambito degli studi sulle cellule staminali. Attraverso lezioni, discussioni, filmati, visite ai laboratori ed eventi ricreativi, i ragazzi possono incontrare contenuti e metodi della scienza e scoprire inoltre che la ricerca scientifica è divertente e favorisce relazioni personali e sociali costruite sulle prove, sul coraggio e sull’integrità. L’edizione del 2014 sarà ancora una volta caratterizzata dall’unicità dell’essere “insieme” su scala nazionale con il contemporaneo coinvolgimento di 36 atenei italiani. Inoltre, UniStem Day sbarca anche a Galway e a Stoccolma e si svolgerà contemporaneamente in 9 atenei tra Irlanda, Spagna, Svezia e Regno Unito.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy