• Google+
  • Commenta
25 marzo 2014

Università di Udine: il ruolo dell’organizzazione aziendale

Università di Udine – Crescita delle imprese e del sistema paese: il ruolo dell’organizzazione aziendale

Università di Udine

Università di Udine

All’Università di Udine 150 esperti a confronto per il 15° Workshop dei docenti e ricercatori di organizzazione aziendale

Giovedì 27 e venerdì 28 marzo l’Università di Udine ospiterà per la prima volta, raccogliendo il testimone dall’Università La Sapienza di Roma, la 15a edizione del Workshop dei docenti e ricercatori di organizzazione aziendale.

Si tratta dell’appuntamento annuale di dibattito scientifico in cui i maggiori esperti nazionali si confrontano sul contributo degli studi di organizzazione alla competitività delle imprese e del sistema Paese. Quest’anno 150 studiosi di 64 Università ed enti di ricerca pubblici e privati presenteranno 75 studi sul tema “L’organizzazione per la crescita: teorie e pratiche”. La due giorni si terrà nel polo economico giuridico dell’Università di Udine in via Tomadini 30/A a Udine.

Giovedì 27 con inizio alle 17.15 i lavori saranno aperti al pubblico. Nel corso della sessione, Paolo Gubitta dell’Università di Padova, Alberto Broglio, responsabile del Servizio personale e organizzazione di FriulAdria Crédit Agricole, Mariacristina Gribaudi, amministratore delegato di Kayline e Luca Bauckneht, senior director delle risorse umane per l’Europa continentale di ADP Dealer Services International affronteranno la questione se “Gli studi di organizzazione possono realmente aiutare le imprese e la società?”.

«Gli studi organizzativi – sottolinea Francesca Visintin, docente di organizzazione aziendale dell’Università di Udine – possono offrire un contributo fondamentale alla soluzione delle grandi questioni economiche e sociali che caratterizzano la nostra epoca. Infatti, per essere in grado di affrontare la complessità dei mercati, le imprese italiane devono crescere in termini di dimensioni e dotarsi di modelli organizzativi e delle competenze manageriali adeguati a un ambiente competitivo in rapida evoluzione. L’importanza dei temi che dibattiamo per il sistema economico è dimostrata dall’attenzione che importanti aziende del territorio, quali FriulAdria Crédit Agricole, Vogrig, Livio Felluga, Dolomia e il Consorzio delle Doc del Friuli Venezia Giulia, stanno dedicando al nostro convegno».

Il workshop dell’Università di Udine è strutturato in sessioni plenarie, in cui i maggiori studiosi si organizzazione dell’accademia italiana tratteggeranno le prospettive di sviluppo del dibattito scientifico, e in una serie di incontri ristretti focalizzati sulle aree specialistiche della disciplina, quali l’organizzazione dell’innovazione e delle nuove tecnologie, l’imprenditorialità, la gestione delle risorse umane, il cambiamento organizzativo, la corporate governance, e l’organizzazione delle aziende pubbliche e non-profit.

«La due giorni – conclude Visintin – offrirà significativi spunti di riflessione a professionisti e ricercatori, in quanto la disciplina dell’organizzazione aziendale in Italia ha acquisito nel tempo una forte identità, dimostrando un’elevata propensione all’innovazione teorica e metodologica, ottenendo importanti riconoscimenti dai colleghi stranieri, come testimoniano gli articoli che saranno presentati e che vedono tra gli autori colleghi di Cass Business School, Università di San Paolo del Brasile e di Stanford».


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy