• Google+
  • Commenta
4 aprile 2014

Università di Catania: Orientamento e Placement Unict

Università degli Studi di Catania – Unict, Centro per l’Impiego di Catania e Ciapi di Priolo insieme per nuove attività di orientamento e placement

Unict

Unict

E’ stata firmata ieri mattina, nei locali del Palazzo centrale, una convenzione tra l’Unict Servizio XII del Centro per l’Impiego di Catania (Cpi) e il Centro interaziendale per l’Addestramento professionale nell’Industria (Ciapi) di Priolo.

Secondo l’accordo, siglato dal rettore dell’Unict Giacomo Pignataro, dal presidente del Ciapi Egidio Ortisi e dal direttore del Servizio XII del Cpi Paolo Trovato, l’Unict – tramite il suo Centro Orientamento e Formazione (Cof) – e i due enti si impegneranno a realizzare sinergicamente, operando in stretto contatto con il mondo produttivo e con altre istituzioni pubbliche, una serie di servizi di politica attiva del lavoro volti alla qualificazione degli operatori di sistema e al potenziamento dei servizi di orientamento e placement dell’Unict.

Il servizio dell’Unict, in particolare, si rivolgerà a studenti di scuole superiori di secondo grado e universitari, a laureati e a giovani inoccupati che avranno in questo modo un’ulteriore opportunità di entrare in contatto con le realtà produttive del territorio. L’accordo, infatti, mira al perseguimento di diversi obiettivi: sostenere la costruzione di identità professionale e la maturazione di specifiche competenze auto-orientative; sviluppare una serie di comportamenti strategici (job search behavior) che permettano l’inserimento nel mondo del lavoro; promuovere l’acquisizione di competenze e capacità per lo sviluppo di attività imprenditoriali; favorire l’avvio di work experience attraverso modalità rispondenti alle esigenze dei giovani e delle imprese e favorire l’incrocio tra domanda e offerta di lavoro. Il tutto attraverso azioni mirate congiunte di informazione orientativa, orientamento e counseling, bilancio di competenze, formazione orientativa e placement.

«L’Unict – ha spiegato il rettore Pignataro – ha tutto l’interesse di migliorare il contatto con imprese, enti pubblici ed enti di ricerca per concedere ai suoi studenti più sbocchi professionali, quindi ben vengano accordi di collaborazione come quello che stiamo firmando oggi».

All’incontro dell’Unict erano presenti anche il presidente del Cof Nunzio Crimi, il direttore del Cof Carmelo Pappalardo e la delegata del rettore alla didattica Bianca Maria Lombardo. «Si tratta – ha spiegato il prof. Crimi – di un’iniziativa molto utile per i nostri studenti, considerando anche il periodo difficile e il problema della mancanza di lavoro che sta assumendo aspetti sempre più drammatici. Oggi molti studenti scelgono l’Università da frequentare, anche in relazione alla capacità di un Ateneo di penetrare nel tessuto produttivo del proprio territorio. Il Cof lavora ogni giorno in questa direzione e l’accordo odierno in questo senso ci fornirà uno strumento in più».


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy