• Google+
  • Commenta
29 aprile 2014

Università di Perugia: ricerca contro l’artrite reumatoide

Ricerca Università di Perugia


Università di Perugia – Da farmaci ‘vegetali’ nuove speranze contro l’artrite reumatoide

Ricerca Università di Perugia

Ricerca Università di Perugia

Finanziato il progetto fra l’Università di Perugia e il VAST di Hanoi

Un’équipe del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale dell’Università di Perugia, guidata dal professor Domenico Delfino, e un gruppo vietnamita dell’Institute of Chemistry della Vietnam Academy of Science and Technology (VAST) di Hanoi stanno lavorando a un progetto su farmaci di natura vegetale che si occuperà di documentare gli effetti anti-artrite reumatoide; il Ministero degli Esteri italiano ha approvato un finanziamento per il progetto.

“Il finanziamento, relativo al 2014, consentirà di implementare le relazioni scientifiche tra i due Paesi ed estenderli in particolare all’attività di altri campi come, per esempio, quello didattico – dice il professor Delfino dell’Università di Perugia, che è anche il coordinatore italiano del progetto -. L’ottenimento di buoni risultati potrebbe essere uno stimolo per la partecipazione di imprenditori umbri con l’opportunità di trovare accesso al mercato Vietnamita, che è estremamente vivace e in grande crescita”.

Il gruppo di ricerca dell’Università di Perugia

Il gruppo di ricerca dell’Università di Perugia è costituito dal professor Delfino, dalla professoressa Anna Marina Liberati, docente associato di onco-ematologia, dal dottorando Nicola Pozzesi, biologo, dagli assegnisti Monica Persichetti, e Claudia De Angelis, entrambe biologhe.

Artocarpus Tonkinensis pianta conosciuta da secoli per i suoi poteri

Alla base della ricerca dell’Università di Perugia c’è l’albero ‘Artocarpus tonkinensis’ che cresce nelle regioni del Nord Vietnam al confine con la Cina.   Il decotto delle sue foglie essiccate è utilizzato da molti secoli da una minoranza etnica vietnamita (i Mongh neri) per curare l’artrite e il mal di schiena. Durante la guerra che il Vietnam ha condotto contro la colonizzazione ad opera della Francia, questo rimedio naturale è stato portato all’attenzione di un gruppo di chimici, diretto prima dal professor Tran Van Sung e adesso dalla professoressa Trinh Thy Thuy dell’Institute of Chemistry della Vietnam Academy of Science and Technology (VAST) di Hanoi.

Il prof. Sung e i suoi collaboratori hanno isolato dal composto grezzo alcune sostanze con attività antiproliferativa sui linfociti T attivati.

La collaborazione Perugia-Hanoi iniziata nel 2006 con risultati contro la leucemia mieloide acuta: Su questi composti purificati (chiamati TAT-2, TAT-6 ed LD3) il gruppo del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale dell’Università di Perugia guidato dal prof. Domenico Delfino ha iniziato nel 2006 una collaborazione con il gruppo Vietnamita, con l’inserimento e il finanziamento del progetto nel programma esecutivo Italia-Vietnam del Ministero degli Esteri per gli anni 2006-2008 come progetto di grande rilevanza.

Il lavoro iniziale ha portato a documentare l’attività antitumorale del composto TAT-2 contro la leucemia mieloide acuta e ad identificare 19 geni modulati dal composto stesso.

Questi risultati sono stati oggetto di un articolo pubblicato nella rivista internazionale con peer-review da titolo “Maesopsin 4-O-β-D-glucoside, a natural compound isolated from the leaves of Artocarpus tonkinensis, inhibits proliferation and up-regulates HMOX1, SRXN1 and BCAS3 in acute myeloid leukemia” (J Chemother. 2011 Jun;23(3):150-7), nonché di una comunicazione orale al 36mo Congresso Nazionale della Società Italiana di Farmacologia, che si è tenuto a Torino dal 23 al 26 ottobre 2013.

Nuove frontiere contro l’artrite reumatoide dall’Università di Perugia

In virtù di questi risultati il progetto è stato inserito come progetto ‘di Grande Rilevanza’ nel programma esecutivo scientifico e tecnologico Italia-Vietnam 2014-2016 del Ministero degli Esteri e potrà essere finanziato.

Il progetto si occuperà di documentare gli effetti anti-artrite reumatoide dei composti isolati e di validare l’estratto delle foglie di Artocarpus tonkinensis come “Functional Food” per uso commerciale.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy