• Google+
  • Commenta
29 aprile 2014

Università di Parma: Unipr verso EXPO 2015

Università degli Studi di Parma – Unipr verso EXPO 2015: i primi due dei quattro grandi appuntamenti organizzati nell’ambito del progetto “L’Unipr per EXPO 2015”, con il quale l’Ateneo mette in campo il suo patrimonio di saperi nelle tematiche legate all’alimentazione e al cibo, e in genere agli ambiti centrali di EXPO Milano 2015 “Nutrire il Pianeta.

Unipr

Unipr

Energia per la vita”. Alimentazione, sostenibilità, ricerca e sviluppo le parole chiave. Mercoledì 7 maggio a partire dalle 14, nell’Aula Magna del Palazzo Centrale dell’Ateneo (via Università 12), si terrà il convegno “L’Università per la città – Ricerca, impresa e territorio: l’Unipr verso EXPO 2015”, organizzato dall’Unipr con il patrocinio del Comitato scientifico “Le Università per EXPO 2015”, del Comune di Parma, di Alma – Scuola internazionale di Cucina, della Camera di Commercio di Parma e di Fiere di Parma.Il convegno, che sarà aperto alle 14 dai saluti del Rettore dell’Università Loris Borghi, è stato pensato come momento di confronto dell’Ateneo con la città, ed è articolato in due parti.

Nella prima parte, che prenderà il via alle 14,30, si presenteranno le ricerche condotte all’Unipr sui temi dell’EXPO 2015, articolate nelle 5 aree definite dal Comitato scientifico di “L’Unipr per Expo 2015”. Saranno i coordinatori delle 5 aree ad intervenire: per l’Area Economica, Filippo Arfini relazionerà su “Le sfide socioeconomiche, le strategie e gli attori del mercato alimentare locale-globale”; per l’Area Educazione alla salute, Maurizio Vanelli e Furio Brighenti su “Strategie innovative per educare i giovani alla salute.

Il modello Giocampus: alleanza pubblico-privato per promuovere educazione a stili di vita salutari”; per l’Area Food for future: l’alimentazione per il 21° secolo, Arnaldo Dossena e Roberto Montanari su “L’evoluzione dei concetti di Qualità, Sicurezza ed Autenticità”; per l’Area Architettura – Città – Territorio, Carlo Quintelli su “Architetture e paesaggio della Food Valley”; per l’Area Scienze umane, Francesca Zanella e Michele Guerra su “Nutrire l’immaginario: forme e linguaggi del racconto del cibo”.

La seconda parte del convegno, intorno alle 18,30, è costituita dalla tavola rotonda “L’Università per la città”, che sarà moderata da Erasmo Neviani, delegato del Rettore per il progetto “Unipr per EXPO 2015”, e che prevede il coinvolgimento di istituzioni e aziende cittadine: il Comune di Parma, la Provincia di Parma, la Camera di Commercio, l’Unione Parmense degli Industriali, Alma – Scuola Internazionale di Cucina Italiana, la Stazione sperimentale industria conserve alimentari SSICA.

L’8 maggio a Cibus (presso Fiere di Parma) si terrà il convegno su sicurezza, qualità e autenticità degli alimenti. Alle 9,30, nella Sala Pietro Barilla, si discuterà di “Sicurezza, qualità e autenticità degli alimenti. Made in Italy, quale futuro verso EXPO 2015?”, con interventi di numerosi docenti dell’Unipr, di esperti Efsa, del nucleo speciale Tutela mercati della Guardia di Finanza e di società specializzate nella verifica della gestione della qualità e dei sistemi di sicurezza alimentare. Il convegno, che sarà introdotto da Erasmo Neviani, affronterà il tema della qualità e della genuinità degli alimenti da diversi punti di vista, rimarcando come la sicurezza sia oggi, in modo sempre più determinante, condizione indispensabile e irrinunciabile per la qualità stessa.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy