• Google+
  • Commenta
9 aprile 2014

Il Vincitore di “Scrittori in Carrozza” di Unicatt e Trenord



Università Cattolica del Sacro Cuore – In treno da Milano a Malpensa. Il racconto vincitore del concorso “Scrittori in Carrozza!” di Unicatt e Trenord.

Unicatt

Unicatt

Organizzato da Trenord e Unicatt Premiati oggi mercoledì 9 aprile i vincitori Unicatt.

Da oggi «Scrittori in carrozza!» è anche un libro che raccoglie i 20 racconti migliori del concorso

Sono sei i vincitori del concorso «Scrittori in carrozza!», tre pendolari di Trenord e tre partecipanti al corso di alta formazione dell’Unicatt “Il piacere della scrittura”.

È stata la linea aeroportuale Milano Cadorna – Malpensa a ispirare la giovane vincitrice del primo premio di Trenord: Federica Baggio, 23 anni, residente a Monza. La giovane “scrittrice in carrozza” ha vinto con un racconto ambientato al Cairo che ha intitolato con il nome della sua protagonista, “Jamila”.

Vengono invece da Vedano al Lambro (MB) e Milano rispettivamente il secondo e terzo classificato: Juri Casati, di 39 anni pendolare della Lecco-Carnate-Milano, che ha scritto il racconto “La borsa” e Raffaello Fontanella, di 37 anni pendolare della Milano-Lecco-Sondrio-Tirano, che ha proposto la storia “Proprio qui, proprio da me”.

Si è aggiudicato il primo premio dei partecipanti al corso dell’ateneo di largo Gemelli Maria Grazia Casali, classe 1960 di Brembio (Lodi), con il racconto “L’ultimo treno”, protagonista Angelino, un bambino affascinato dalle locomotive nei capannoni della Breda. Il secondo posto è per Chiara Tanzi, 36enne milanese che ha scritto “La farfalla”, e si è aggiudicato il terzo posto Livio Gambarini, di 37 anni nato a Sarnico (BG), con il racconto “L’azzurro strizzò per me “.

«Scrittori in carrozza!» è il primo concorso letterario lanciato da Trenord e Unicatt per dar voce alle storie dei pendolari e dei viaggiatori occasionali. Partito lo scorso giugno, da oggi è anche un libro che raccoglie i venti racconti migliori del concorso, edito da Ponte alle grazie.

Oltre a vedere la propria storia pubblicata, i primi tre classificati di Trenord hanno ricevuto in omaggio un abbonamento familiare, valido nel weekend su tutte le direttrici della Lombardia (annuale per il primo classificato, semestrale per il secondo e trimestrale per il terzo); i primi tre classificati di Unicatt hanno ricevuto rispettivamente il rimborso totale della quota di iscrizione al corso, il rimborso di un modulo,  e un buono libri presso la libreria Vita e Pensiero dell’ateneo.

Il nuovo libro è stato presentato questa sera alle 17.45, presso l’Unicatt a Milano in largo Gemelli 1. In occasione della premiazione dei vincitori sono intervenuti il Magnifico Rettore prof. Franco Anelli, l’amministratore delegato di Trenord ing. Luigi Legnani e il prof. Ermanno Paccagnini, presidente della Giuria e direttore scientifico del corso di alta formazione «Il piacere della scrittura».

Il successo di questo concorso ha confermato il treno come luogo generatore di storie e esperienze letterarie. Sono stati infatti 336 i racconti pervenuti da parte di pendolari e viaggiatori occasionali delle linee ferroviarie che attraversano tutta la Lombardia, (da

Varese a Mantova, da Alessandria a Lecco), e corsisti dell’Unicatt. Tutti i racconti dei 40 finalisti, ambientati in treno a partire dall’incipit «Oddio, quanta gente! Chissà che storia oggi mi toccherà ascoltare…!», saranno messi online sul sito trenord.it nel corso del 2014.

La giuria di “Scrittori in Carrozza” di Unicatt e Trenord

I racconti sono stati selezionati da una giuria di 16 esperti tra giornalisti, professionisti della comunicazione e docenti universitari:

  • Ermanno Paccagnini, direttore scientifico del corso (presidente della giuria);
  • Giuseppe Farinelli, condirettore scientifico del corso (vicepresidente della giuria);
  • Paola Ambrosino, consulente di comunicazione e studiosa di letteratura italiana;
  • Franco Brambilla, responsabile Formazione permanente dell’Unicatt;
  • Luca Della Bianca, docente e scrittore Mursia;
  • Valentina Fortichiari, capo ufficio stampa e direzione relazioni esterne e stampa di Longanesi;
  • Paolo Garavaglia, Responsabile Comunicazione Trenord;
  • Giuliana Grimaldi, coordinatrice del corso, giornalista e scrittrice Piemme;
  • Giuseppe Lupo, docente Unicatt e scrittore Marsilio;
  • Luigi Mascheroni, giornalista e docente a contratto dell’Unicatt;
  • Marco Missiroli, scrittore Guanda;
  • Francesco Napoli, editor Mondadori;
  • Fabio Palombo, direttore creativo e ideatore di TRAINDOGS;
  • Giovanni Santambrogio, giornalista e docente a contratto dellUnicatt;
  • Luigi Spagnol, direttore editoriale di Ponte alle Grazie e amministratore delegato del Gruppo editoriale Mauri Spagnol;
  • Andrea Vitali, scrittore Mondadori e Garzanti.

© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy