• Google+
  • Commenta
24 maggio 2014

2 Giugno 2014, Festa della Repubblica: cosa fare e dove andare, eventi 2 giugno

Immagini origini Festa della Repubblica

Consigli Festa della Repubblica 2014 e del ponte e ferie del 2 Giugno 21014. Tutti gli eventi e le iniziative più interessanti in giro per lo Stivale. Cosa fare e dove andare Lunedì 2 Giugno, Festa della Repubblica 2014.

Con la bella stagione che bussa alla porta,la staffetta dei vacanzieri italiani passa per il lungo weekend del 2 Giugno 2014. 

Siete a corto di idee interessanti e lo zapping online è la vostra ultima ancora?

Ecco i nostri consigli per trascorre una Festa della Repubblica 2014 a prova di insuccesso.

Viaggi nella memoria storica nazionale innanzitutto, ma anche viaggi, escursioni, gite fuori porta, mare, sport e relax, amici e, per non farci mancare proprio nulla, una salutare spolverata alla cultura. Tanti le soluzioni per celebrare degnamente la Festa della Repubblica 2014.

L’indecisione vi uccide? Le lancette scorrono e non sapete ancora cosa fare e dove andare per onorare la vostra Festa della Repubblica 2014? Contro il tran tran pianificatorio del 2 Giugno, succoso intermezzo prima della lunga maratona estiva, ecco allora qualche spunto che potrebbe fare al caso vostro.

2 Giugno 2014: cosa si festeggia, origini e storia festa della repubblica

Santificare la Festa della Repubblica ci impone anzitutto una seria riflessione sulle sue origini e il suo significato. Si tratta di una festa nazionale civile, celebrata convenzionalmente il 2 Giugno di ogni anno, e non ha assolutamente carattere religioso.

Al termine della Seconda Guerra Mondiale, il 2 e il 3 giugno 1946 gli Italiani vennero chiamati alle urne per partecipare al referendum più importante della storia italiana: un referendum istituzionale, a suffragio universale in cui si chiedeva al popolo italiano di scegliere il tipo di governo preferito, monarchia o repubblica. Vittoria della Repubblica: 12.718.641 i voti favorevoli contro i 10.718.502 irriducibili devoti della corona sabauda.

Dopo 85 anni di monarchia, complice la nefasta parabola fascista, l’Italia venne proclamata repubblica e i Savoia furono condannati all’esilio. Ad onor di cronaca, già prima della Festa della Repubblica, esisteva una “festa della nazione” che si teneva la prima domenica di giugno nota come la “Festa dello Statuto Albertino”. Il 5 marzo 1977, la legge n. 54 spostò la festività alla prima domenica di giugno, a causa della crisi economica. E solo nel 2001 il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi reputò più corretta la ricollocazione nella data originale, il 2 Giugno appunto, con la legge n. 366 del 20 novembre 2000. Il 2 Giugno, de facto, l’Italia celebra la nascita della nazione, esattamente come succede il 14 luglio in Francia con l’anniversario della Presa della Bastiglia e il 4 luglio negli Stati Uniti, quando nel 1776 venne firmata la celebre Dichiarazione di Indipendenza.

2 Giugno 2014: Meteo Festa della Repubblica

Il meteo 2 Giugno giorno della festa della Repubblica non farà capricci: sole e caldo moderato, con le temperature che si porteranno su valori estivi, pur senza far segnare eccessi, risultando però nel complesso leggermente superiori alla media. Ma previsioni amiche oppure no, non fatevi prendere in contropiede! Niente ansia, siamo Italiani. Da noi “arrangiarsi” è un arte. Studiate un piano di scorta valido e godetevi la festa!

2 Giugno 2014: ecco cosa fare, eventi Festa della Repubblica in Italia

  • 2 Giugno 2014 Festa della Repubblica tra Cortei, cerimonie istituzionali, dibattiti e commemorazioni: ricordare le radici profonde della nostra identità democratica –  “Facciamo memoria”. Sia questo il nostro primo impegno: il 2 giugno 1946 il Paese sceglieva la strada della Repubblica, manifestava la volontà e l’orgoglio di reagire all’oblio (culminati nella stesura della Costituzione), rivendicando la propria sovranità e dignità e lasciandosi alle spalle il Ventennio e la barbarie del secondo conflitto mondiale. Una nuova primavera si stava preparando. Quel giorno la storia lanciò forte l’appello alla pace e al risveglio democratico di un popolo schiavo di se stesso. Dopo 65 anni siamo ancora chiamati a rispondere. Fatelo.
  • 2 Giugno 2014 Festa della Repubblica con Pic-nic all’aperto – Se la vostra voglia di primavera sarà esaudita, radunate amici e parenti e preparate spuntini facili e veloci, perfetti da gustare sull’erba o al riparo in gazebo. Sprazzi di sole? Potrebbe essere anche il momento perfetto per azzardare un trekking, una passeggiata a cavallo, un’escursione naturalistica. Tante le iniziative in calendario per questa Festa della Repubblica 2014. Da non perdere le proposte di FAI, WWF e Turismo Equestre.
  • 2 Giugno 2014 Festa della Repubblica al Parco – Che faccia capolino qualche nuvola o splenda il sole, scegliete una destinazione baciata dalla Primavera, dove la natura dia il meglio di sé. Amanti del verde a chilometro zero, alle armi! Il Parco si conferma la soluzione principe di chi resta. In provincia di Roma, ad esempio, il parco di Bracciano – Martignano e la Tenuta dell’Acquafredda aprono le porte per offrire intrattenimento a tutta la famiglia. A Milano sosta obbligatoria, invece, al Parco di Rio Vallone e al Parco del Castello. Imbarazzo della scelta anche a Napoli: Parco Virgiliano, Campi Flegrei e Parco Marino di Punta Campanella. Fateci un pensierino. Carnet che continua sul sito Parks, il network dei parchi più belli d’Italia, che nella sua guida online offre in tutta Italia occasioni imperdibili per trascorrere un 2 Giugno all’insegna del “green”.
  • 2 Giugno 2014 Festa della Repubblica al Mare – Mare, sapore di mare. Dove sta scritto che bisogna volare ai Tropici per assaggiare l’estate? Riscoprite la spiaggia sotto casa, onesta ma, soprattutto, economica. L’ideale per prendere i primi soli e, se siete temerari abbastanza, per regalarci il primo bagno di stagione. Riempite i vostri cesti di sandwich, frutta fresca, bibite dissetanti. Telo sotto braccio e non dimenticate il pallone! Se non siete esattamente dei poveri diavoli e la spiaggia sotto casa vi annoia, potete sempre “consolarvi” con le tante mete italiane: Fiordo di Furore e Grotta Azzurra di Palinuro (Campania), Santa Maria di Leuca (Puglia), Praia a Mare (Calabria), Baia di San Fruttuoso (Liguria), Punta Palascìa (Puglia), Spiaggia di Calamosche (Sicilia), le perle che tutto il mondo ci invidia.
  • 2 Giugno 2014 Festa della Repubblica all’insegna dell’arte: porte aperte per musei e siti archeologici – Clima ostile? L’alibi perfetto per un 2 Giugno “artistico”! Non solo gastronomia e viaggi. La Festa della Liberazione 2014 potrebbero essere il momento giusto per regalarci una salutare incursione nei più bei musei e siti archeologici delle nostre città. ll Ministero dei Beni Culturali ha già reso noto che durante le festività pasquali, in via straordinaria, molti luoghi della cultura statali resteranno aperti. Sul sito ufficiale del Ministero è possibile scaricare l’elenco dei musei aperti nella giornata del 2 Giugno. In quest’occasione più di 100 musei italiani prolungano gli orari di apertura, fino alle 23.00. Scopriamo quelli più vicini a casa nostra e facciamo tutti un bagno di cultura. Aperti a Roma il Vittoriano, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna, la Galleria Borghese, Palazzo Barberini, Castel S. Angelo, il Pantheon, Palazzo Altemps, la Domus Aurea, Palazzo Massimo, il Colosseo (quest’ultimo fino alle 19.00); a Tivoli, aperti Villa Adriana e Villa d’Este (quest’ultima fino alle 19.00), a Palestrina il Museo Archeologico Nazionale, a Ostia, i famosi scavi. Dodici i siti archeologici e i musei aperti in Campania, di cui 6 a Napoli: tra questi, le aree archeologiche di Pompei (fino alle 19.00), Paestum e Velia, la Reggia di Caserta (il cui parco sarà però chiuso il giorno di Pasquetta), Castel S. Elmo, il Museo di S. Martino, il Museo Archeologico, il Palazzo Reale, Villa Floridiana e la Certosa di S. Lorenzo a Napoli. A Firenze saranno aperti la Galleria degli Uffizi, la Galleria dell’Accademia, la Galleria Palatina, il Museo Archeologico, il Giardino dei Boboli (fino alle 19.00) e il Museo di S. Marco. A Venezia le Gallerie dell’Accademia e il Museo Archeologico, a Milano il Cenacolo Vinciano e la Pinacoteca di Brera, a Torino il Museo Egizio, Palazzo Reale e la Galleria Sabauda. L’elenco aggiornato sul sito del Ministero.
  • 2 Giugno 2014 Festa della Repubblica e Sport – E se la Festa della Repubblica 2014 fosse l’opportunità che stavamo aspettando per dedicare qualche ora alla salute del nostro corpo? Magari praticando sport già frequentati abitualmente o, ancora meglio, sperimentandoci in attività assolutamente inedite: trekking, maratone in bici, rafting, parapendio. Cosa fate lì impalati’ Pedalare!
  • 2 Giugno 2014 Festa della Repubblica e Weekend enogastronomico – Sarà una Festa della Repubblica in punta di forchetta! Non c’è passione che unisca gli Italiani più della buona tavola. Figurarsi nei giorni di festa! Abbandonarsi alle delizie che fanno grande il nostro Paese, allora, diventa un gesto quasi “patriottico”: spumante ed olio nella Franciacorta, vino e cinghiale sulle Colline del Chianti, tartufo e nocciole nelle Langhe e sui Monti Sibillini, casatielli e sartò in Campania, insaccati e formaggi in Calabria ecc. Alla bilancia penseremo poi.
  • 2 Giugno 2014 Festa della Repubblica tra Spa e Terme – Non sarà certo l’interpretazione più istruttiva, ma chi l’ha detto che debba esserlo per forza? Trascorrere il 2 Giugno in una Spa o alle terme è ormai un must del vacanziere italiano. Fatevi coccolare dall’acqua, rilassatevi in piscina, fatevi massaggiare. Insomma prendetevi cura del vostro corpo corpo. Da Ischia alle Terme dei Papi di Viterbo, da Chianciano ad Aqui Terme, l’Italia è un paradiso sulfureo senza eguali. Buone in ogni stagione e a prova di crisi, i centri benessere cittadini. Regalatevi un Day Spa per ritemprare membra ed anima.
  • 2 Giugno 2014 Festa della Repubblica ecco le idee viaggio e vacanze – Non passano mai di moda le capitali europee: Londra, Parigi, Madrid su tutte. Impossibile annoiarsi! L’importante è fiutare l’offerta giusta e magari prenotare con un certo anticipo per risparmiare qualcosa (consigliamo il fai da te, ma, se proprio non volete sbagliare, fatevi aiutare dal vostro tour operator di fiducia!). Vagliate con cura i last minute che vi capitano a tiro. E ricordatevi di fare l’occhiolino al low cost! Per i tanti che si sentono già le ali ai piedi, ma senza perdere di vista il portafoglio, i soggiorni più economici ce li regala la Spagna con Saragozza e Barcellona; ex equo con le incantevoli Varsavia, Praga e Tallin. Mentre se guardiamo ai low cost meno “ordinari” si segnalano tra le mete più ricercate anche Malta, isole greche e il Marocco. Tra le città meno “expansive”: Amsterdam, Marsiglia e Dusseldorf.

2 Giugno 2014: ecco dove andare per la Festa della Repubblica

Spulciare la rete ti stressa? Ami muoverti, ma non riesci a deciderti? Ecco una selezione di tutti gli eventi Festa della Repubblica 2014 in Italia, regione per regione, città per città, per trascorrere un 2 Giugno ed una Festa della Repubblica 2014 davvero entusiasmante.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy