• Google+
  • Commenta
27 maggio 2014

2 Giugno 2014: Festa della Repubblica: origini e storia 2 giugno 1946

2 Giugno 2014
2 Giugno 2014

2 Giugno 2014

Il 2 Giugno 2014, come ogni anno, dal 2 Giugno 1946, in Italia è festa. Quest’anno il 2 Giugno cade di lunedì, per cui per chi volesse progettare una gita fuori porta è possibile approfittare del ponte.

Ma cosa si festeggia il 2 Giugno 2014?

Cos’è la Festa della Repubblica Italiana?

E perché la Festa della Repubblica si festeggia il 2 Giugno?

Ecco quali sono le origini 2 Giugno e la storia della Festa della Repubblica Italiana

Il 2 Giugno 2014 si festeggia la Festa della Repubblica Italiana, l’evento della Festa della Repubblica si celebra ogni anno per ricordare la nascita della Repubblica Italiana.

Si tratta di una festa nazionale civile, e non ha carattere religioso.

2 Giugno 2014: origini e storia Festa della Repubblica Italiana

Esattamente la Festa della Repubblica è festeggiata in Italia dal 2 Giugno del 1946, quando si tenne il referendum istituzionale con il quale gli Italiani vennero chiamati a scegliere quale governo volere, tra Monarchia allora reggente e Repubblica.

Gli Italiani chiamati alle urne al referendum istituzionale a suffragio universale il 2 e 3 giugno al termine della Seconda Guerra Mondiale, alla caduta del fascismo, ebbero la prima vera possibilità di compiere un atto di democrazia. Gli Italiani il 2Giugno 1946 dopo 85 anni di monarchia scelsero la Repubblica con  12.718.641 rispetto ai 10.718.502 voti per la monarchia dell’allora Casa Savoia. I Savoia vennero condannati all’esilio. La Nuova Costituzione vietò l’esercizio dei diritti politici ai membri e ai discendenti di Casa Savoia, nonché l’ingresso in Italia ai discendenti maschi Savoia. I Savoia dopo 57 anni di esilio, sono tornati in Italia il 15 marzo 2003.

2 Giugno 2014 e 2 giugno 1946: voti Repubblica e voti Monarchia

I votanti il 2 Giugno 1946 sono stati 24.947.187, l’89% degli aventi diritto al voto. La percentuale di voti favorevoli alla repubblica è stata del 54,3%, mentre quella dei voti favorevoli alla monarchia del 45,7%.

I maggiori voti la Repubblica li ottenne al Nord con il 66,2%, mentre il Sud votò quasi ovunque la Monarchia con il 63,8% dei voti.

Percentuale di voti in favore della monarchia – Fonte: Istat

  • Trentino 15,0%
  • Emilia-Romagna 23,0%
  • Umbria    28,1%
  • Toscana 28,4%
  • Marche     29,9%
  • Liguria 31,0%
  • Lombardia 35,9%
  • Valdaosta 36,5%
  • Veneto 40,7%
  • Friuli 40,7%
  • Piemonte 42,9%
  • Lazio 51,4%
  • Abruzzo e Molise 56,9%
  • Basilicata 59,4%
  • Calabria 60,3%
  • Sardegna 60,9%
  • Sicilia 64,7%
  • Puglia 67,3%
  • Campania 76,5%
  • Padania 35,2%
  • Etruria (Toscana, Umbria, Marche) 28,7%
  • Meridione (Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria) 67,4%
  • Italia 45,7%

Il 10 giugno 1946 sono stati resi noti i risultati del referendum, ma la proclamazione vera e propria della Repubblica Italiana da parte della Corte di Cassazione è stata il 18 giugno 1946, questo al fine di eliminare qualsiasi dubbio e protesta visto in minimo scarto di voti esistente  tra votanti per la repubblica e i votanti per la monarchia.

2 Giugno 2014: celebrazione ufficiale in Italia a Roma e all’estero

2 Giugno Roma

2 Giugno Roma

Il 2 Giugno 2014 si festeggia la nascita dell’Italia come nazione unita.

Il 2 Giugno 2014 a Roma in via dei Fori Imperiali, ci fu la prima parata militare in onore della Repubblica. Dal 1950, la parata venne inserita come momento da tenersi tra le celebrazioni ufficiali.

In tutti i paesi del mondo le ambasciate Italiane festeggiano in questa data la Festa della Repubblica invitando i rispettivi Capi di Stato del paese ospitante presso l’ambasciata. Gli Stati inoltre inviano i loro auguri al Presidente della Repubblica Italiana in senso di rispetto e stima.

In Italia il 2Giugno vengono tenute nelle maggiori città a partire da Roma manifestazioni celebrative per la Festa della Repubblica con un rituale o con feste personalizzate dalle città.

Ricordiamo che la Festa della Repubblica Italiana dal 1977 e prima dello Statuto Albertino, con la legge del 5 marzo N. 54, era festeggiata la prima domenica di Giugno, solo con l’allora Presidente Carlo Azzeglio Ciampi, dal 2001 e grazie alla legge del 20 novembre 2000 N. 336, la Festa della Repubblica si è festeggiata il 2 Giugno.

Il 2 Giugno 2014 come ogni anno a Roma in via dei Fori Imperiali, verrà tenuta la parata militare davanti al Milite Ignoto presso l’altare delle patria. Qui verrà posta una corona d’alloro al Milite ignoto. Alla manifestazione prendono parte da protocollo, le più alte cariche dello Stato, le Forze Armate, tutte le Forze di Polizia, i Vigili di Roma, ed il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e della Croce Rossa. Alla manifestazione ufficiale della Festa della Repubblica partecipano anche Onu, Nato. Il pomeriggio del 2 Giugno vengono aperti al pubblico i giardini del palazzo del Quirinale

2 Giugno 2014 a Roma: Programma Cerimonia Festa della Repubblica

  • ore 9.15 – Deposizione di una corona d’alloro all’Altare della Patria in occasione della Festa Nazionale della Repubblica;
  • ore 10.00 – Intervento alla Rivista militare in Via dei Fori Imperiali in occasione della Festa Nazionale della Repubblica;
  • ore 15.00 alle ore 19.00 – Apertura al pubblico dei Giardini del Quirinale

Calendario Festa della Repubblica: dal 2 Giugno 2014 al 2 Giugno 2024

  • Festa della Repubblica 2014 – 2 giugno 2014 lunedì
  • Festa della Repubblica 2015 – 2 giugno 2015 martedì
  • Festa della Repubblica 2016 – 2 giugno 2016 giovedì
  • Festa della Repubblica 2017 – 2 giugno 2017 venerdì
  • Festa della Repubblica 2018 – 2 giugno 2018 sabato
  • Festa della Repubblica 2019 – 2 giugno 2019 domenica
  • Festa della Repubblica 2020 – 2 giugno 2020 martedì
  • Festa della Repubblica 2021 – 2 giugno 2021 mercoledì
  • Festa della Repubblica 2022 – 2 giugno 2022 giovedì
  • Festa della Repubblica 2023 – 2 giugno 2023 venerdì
  • Festa della Repubblica 2024 – 2 giugno 2024 domenica

© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy