• Google+
  • Commenta
13 maggio 2014

Dottorato di Ricerca in Diritto dell’Unione Europea Unife

Università degli Studi di Ferrara – L’interpretazione conforme al diritto u.e. Profili e limiti di un vincolo problematico. Presentazione del dottorato di ricerca a Unife

Unife

Unife

Convegno inaugurale del Dottorato di ricerca in Diritto dell’Unione europea e ordinamenti nazionali di Unife

Al via giovedì 15 maggio alle ore 15, all’Accademia dei Concordi (p,zza V. Emanuele II, 14 – Rovigo), il Convegno inaugurale del Dottorato di ricerca in “Diritto dell’Unione Europea e ordinamenti nazionalidell’Unife sul tema “Interpretazione conforme al diritto UE. Profili e limiti di un vincolo problematico”, in presenza del Rettore Pasquale Nappi, del Coordinatore del Dottorato Alessandro Bernardi e del Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Ateneo Giovanni De Cristofaro.

Il Convegno Unife, aperto ai dottorandi e a tutta la comunità accademica, proseguirà nella stessa sede venerdì 16 maggio dalle ore 10 e vedrà la partecipazione di numerosi esperti del panorama giuridico italiano e internazionale.

Il Dottorato di ricerca in “Diritto dell’Unione europea e ordinamenti nazionali” dell’Unife, costituito nel 2013, si configura come un percorso di alta qualificazione scientifica diviso in due curricula, ognuno dei quali abbraccia una pluralità di tematiche di specifico rilievo europeo, allo scopo di formare un giurista pienamente padrone delle complesse tematiche correlate al processo di integrazione europea.

Il primo curriculum, denominato “Fonti, istituzioni e tutela dei diritti fondamentali”, è dedicato agli aspetti generali dell’europeizzazione del diritto, connessi ai profili istituzionali della costruzione europea, ai rapporti tra ordinamenti nazionali, sopranazionali e internazionali, nonché all’integrazione penale europea, con particolare attenzione alla tutela dei diritti.

Il secondo curriculum, denominato “Le politiche dell’Unione Europea”, mira ad approfondire i temi afferenti alle singole politiche dell’Unione che trovano espressione in specifiche fonti di diritto derivato, immediatamente efficaci nei sistemi giuridici nazionali ovvero destinate ad esservi trasposte.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo supporta il Dottorato in “Diritto dell’Unione europea e ordinamenti nazionali” mediante il finanziamento di 3 borse di studio destinate a progetti di ricerca in ambito europeo. La Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo mette altresì a disposizione ulteriori fondi destinati a finanziare la mobilità internazionale dei dottorandi.

Nella sede di Rovigo del Dipartimento vengono espletate le prove di accesso al dottorato, convocate le riunioni del collegio dei docenti e delle commissioni giudicatrici nominate per la valutazione dei dottorandi e delle tesi da essi elaborate ai fini del conferimento del titolo di dottore di ricerca. Nella sede rodigina si svolgono altresì molte delle iniziative didattiche e formative organizzate nell’ambito del dottorato.

I dottorandi Unife, frequentano con regolarità sia la sede Rodigina, sia la sede Unife del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Unife


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy