• Google+
  • Commenta
20 maggio 2014

Impresa e Competizione: riflessione sulla strategia al Poliba

Politecnico di Bari – Strategós, nell’antica Grecia, era il termine usato per indicare il capo supremo di un esercito. Incontro al Poliba su impresa e competizione: riflessione sulla strategia

Impresa e Competizione

Impresa e Competizione

Strategia, è stato un termine utilizzato prevalentemente nelle scuole militari dove si studiavano le guerre e le battaglie, recenti e meno recenti, per capire come i grandi condottieri – da Alessandro Magno a Napoleone – fossero riusciti a cogliere tanti successi, spesso disponendo di forze minori rispetto agli avversari.

Studiare la strategia significava comprendere i modi in cui erano state condotte le guerre e le logiche con cui erano stati scelti i terreni di combattimento, disposte le truppe per le battaglie campali, effettuate le manovre di accerchiamento e messo in rotta l’esercito nemico. Significava comprendere il ruolo che l’innovazione – non solo quella tecnologica concernente le armi ma anche quella organizzativa riguardante la disposizione delle truppe e il loro uso delle armi – aveva avuto nel successo di alcuni grandi condottieri. Sono molte le analogie fra la strategia militare e quella d’impresa.

Incontro al Poliba su Impresa e Competizione

Che cosa esattamente si debba intendere per strategia di impresa, come nasca la strategia di impresa, quali siano i suoi contenuti fondamentali, quali gli obiettivi che essa dovrebbe perseguire e quali quelli perseguiti nella realtà sono alcuni dei temi che sono stati oggetto di maggiore dibattito, a livello di business school e di grandi società di consulenza strategica, nel trentennio intercorso fra i primi anni Sessanta e i primi Novanta.

Negli ultimi venticinque anni l’attenzione si è invece principalmente focalizzata sull’impatto di una serie di cambiamenti che hanno progressivamente e profondamente modificato il contesto: liberalizzazioni e privatizzazioni, globalizzazione, rilocalizzazione delle attività produttive, sviluppo di Internet, mobile e social network, con le loro grandi ricadute sui modi di vita, ecc..

Questi argomenti sono trattati dal libro di Umberto Bertelè “Strategia”. Libro verrà presentato questo pomeriggio, 20 maggio, ore 15:30, sede di Confindustria Puglia, Sala convegni, e che rappresenterà il tema guida di un incontro, Impresa e competizione. Riflessione sulla strategia. L’incontro si propone di sviluppare la discussione ed un confronto sulle tematiche e sulle tesi sviluppate nello stesso libro.

Il programma prevede: apertura dei lavori a cura di Domenico Favuzzi – Presidente Confindustria Puglia e Vito Albino Prorettore Politecnico di Bari; discussione con Giuseppe Acierno – Presidente Aeroporti di Puglia e Claudio Garavelli – Coordinatore Ingegneria Gestionale, Politecnico di Bari a cui seguirà l’intervento dell’autore del libro, Umberto Bertelè – Politecnico di Milano.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy