• Google+
  • Commenta
8 maggio 2014

Incontri Unipd: Semipresidenzialismo e Dintorni al San Gaetano



Università degli Studi di Padova – Semipresidenzialismo e dintorni al San Gaetano. Evento che si inserisce nefli incontri dell’Unipd

Unipd

Unipd

“Semipresidenzialismo e dintorni” è il titolo della lezione che il costituzionalista Mauro Volpi dell’Università di Perugia terrà sabato 10 maggio alle ore 18.00 all’Auditorium del Centro culturale San Gaetano di via Altinate 71 a Padova.

L’appuntamento si inserisce all’interno del ciclo di incontri proposti dalla Scuola di Cultura costituzionale dell’Unipd diretta da Lorenza Carlassare e coordinata da Marco Giampieretti.

Dopo gli approfondimenti affrontati nella prima edizione del 2010, dedicati al rapporto tra Costituzionalismo e Democrazia, del 2011 sulla persona nella Costituzione, del 2012 su cittadini e chi li rappresenta, del 2013 sul rispetto della Costituzione e dei suoi principi, al centro della quinta edizione della Scuola di Cultura costituzionale dell’Università di Padova c’è il tema de “La Costituzione tra attuazione e riforme”.

Attraverso lezioni magistrali tenute dai maggiori giuristi del nostro Paese, la Scuola di Cultura costituzionale dell’Unipd intende promuovere la conoscenza della Costituzione italiana e la formazione di una consapevole cultura costituzionale tra le persone di ogni età, cittadinanza, estrazione sociale, titolo di studio, professione, appartenenza politica, culturale e religiosa.

Mauro Volpi ha insegnato Diritto Costituzionale Italiano e Comparato nella Facoltà di Scienze Politiche e Diritto Costituzionale e Diritto Costituzionale Comparato nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Perugia. Dal 1994 al 2001 è stato Direttore del Dipartimento di Diritto Pubblico della Facoltà di Giurisprudenza. Dal novembre 2001 fino al luglio 2006 è stato Preside della Facoltà di Giurisprudenza. Dal 2006 al 2010 è stato membro laico del Consiglio Superiore della Magistratura. In tale veste si è particolarmente impegnato nelle attività internazionali del Consiglio. In particolare ha fatto parte di gruppi di lavoro e ha partecipato alle riunioni del Comitato Direttivo e dell’Assemblea Generale della Rete Europea dei Consigli di Giustizia, costituita nel 2004 e ora accreditata presso l’Unione Europea.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy