• Google+
  • Commenta
16 maggio 2014

Tecnologia Cloud dall’Unime grazie allo studio di due docenti

Università degli Studi di Messina – Due docenti dell’Ateneo all’avanguardia nello sviluppo della tecnologia Cloud

Cloud

Cloud

È stato pubblicato su una delle più importanti riviste internazionali specializzate “IEEE: Transactions on Cloud Computing” uno studio di due professori tedeschi che hanno analizzato la produttività mondiale nel campo del Cloud.

Nella lista figurano, unici italiani, rispettivamente al 4° e al 21° posto, i professori Antonio Puliafito e Massimo Villari , docenti del nostro Ateneo.

La tabella mostra la produttività scientifica dei docenti universitari di tutto il mondo impegnati nell’ambito del Cloud computing, risultati come esponenti di riferimento per la comunità scientifica internazionale in questo settore.

Tecnologia Cloud

La tecnologia cloud, in grande espansione negli ultimi anni, permette di memorizzare ed elaborare dati grazie all’utilizzo di risorse rese disponibili in rete.

Il prof. Puliafito è ordinario di Sistemi di Elaborazione dell’Informazione e Presidente del Center for Information Tecnologies dell’Ateneo di Messina (CIAM). I suoi interessi riguardano i sistemi paralleli e distribuiti, il networking, i sistemi wireless, il GRID ed il Cloud computing. Ha svolto ricerca su tecniche avanzate di modellazione analitica. È stato coordinatore del corso del corso di Dottorato di ricerca in Tecnologie Avanzate per l’Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Messina ed e’ responsabile del corso di studio in Ingegneria Informatica. Ha contribuito allo sviluppo software dei tools WebSPN e ArgoPerformance. Vincitore del CISCO innovation Award, è attualmente componente del comitato tecnico dei progetti europei Reservoir, Vision e CloudWave, per lo sviluppo di servizi cloud attraverso domini amministrativi eterogenei.

Il professore Massimo Villari, docente del Dipartimento di Ingegneria (DICIEAMA), dal 2008 ha seguito come responsabile tecnico dei progetti Europei in ambito di Cloud Computing: FP7-RESERVOIR , FP7-VISION-Cloud e FP7-CloudWave. Attualmente è responsabile scientifico per l’Unità di Messina del Progetto Europeo FP7-FrontierCities nell’ambito delle Smart Cities e Cloud Computing. E’ stato inviato come keynote speaker nelle conferenze internazionali sul Cloud Computing a Roma, Washington ed in Corea del Sud(Daejeon). Nel 2011 ha ricevuto il riconoscimento come Fellow dall’International Academy Research and Industry Association (IARIA) come esperto di Cloud Computing.

Nel 2012 ha pubblicato il libro sul Cloud Computing con editore americano IGI-Global assieme al Dr. Francesco Tusa ed alla Prof.sa Ivona Brandic dell’Università Tecnica di Vienna. E’ membro di parecchi commettee tecnici di conferenze e journal internazionali in qualità di referente scientifico sul cloud computing. Ad oggi è co-autore di oltre 100 lavori scientifici internazionali.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy