• Google+
  • Commenta
23 maggio 2014

Teorie della vita e biotecnologie a Unipmn

Università degli Studi del Piemonete Orientale “Amedeo Avogadro”-Vercelli – La vita, in teoria” – Un Convegno internazionale per riflettere sul rapporto tra teorie della vita e biotecnologie

Biotecnologie

Biotecnologie

L’Università del Piemonte Orientale, in collaborazione con l’Università di Torino e Agorà Scienza, ospiterà, tra Vercelli e Torino dal 4 al 6 giugno 2014, “Life, in Theory”, ottavo convegno internazionale della European Association for the Study of Literature, Science, and the Arts (SLSA – Europe) sulle biotecnologie.

“Life, in Theory” nasce dall’iniziativa di Cristina Iuli, docente di letteratura nordamericana dell’Upo, presso il Dipartimento di Studi Umanistici, che su questo progetto ha coordinato un comitato scientifico locale e uno internazionale.

Convegno a Unipmn sulle biotecnologie

Il convegno sulle biotecnologie, sostenuto anche dalla Fondazione CRT e dall’IRCAD, il Centro di Ricerca Interdisciplinare sulle Malattie Autoimmuni dell’Ateneo, ha per oggetto il modo in cui il concetto di vita nelle sue declinazioni teoriche, etiche, politiche e culturali viene elaborato in diversi settori disciplinari, dalle scienze applicate, alle politiche pubbliche, all’estetica contemporanea.

Il convegno sulle biotecnologie si svilupperà a partire dalle teorie sviluppate negli anni Settanta dal filosofo Michel Foucault, che aveva riformulato il termine “biopolitica” per indicare i poteri e i processi di amministrazione e di controllo della vita nella società attraverso la rete di infrastrutture istituzionali, come ospedali, fabbriche, eserciti, scuole, carceri.

«Nell’ultimo quarantennio – spiega la professoressa Iuli – la ricerca genetica e biomolecolare e l’intrecciarsi di scienze della vita e biotecnologie hanno aperto possibilità senza precedenti di creazione, manipolazione e alterazione degli organismi viventi, rendendo disponibili procedure e tecniche apparentemente in grado di determinare una vera e propria mutazione sia della condizione umana e dei suoi elementi costitutivi, sia più in generale di tutti i sistemi viventi. La capacità di intervento nei processi di creazione, amministrazione e governance delle forme di vita inaugura una fase nuova del rapporto tra sapere e potere, e apre il varco a scenari inediti di rischio e a forme di diseguaglianza e di vulnerabilità politica, biologica e epidemiologica su scala globale. Poiché il concetto di vita (e di vita umana) oggi non è più sufficiente di per sé a distinguere ontologicamente (e eticamente) tra diverse forme di vita e a guidare scelte etiche, politiche, giuridiche, mediche giuste, un confronto tra scienze mediche, biologiche, informatiche, giuridiche, umanistiche sulle teorie della vita e sui saperi disciplinari e le pratiche sociali ad essi correlati è assolutamente, urgentemente necessario».

“Life, in Theory” si propone di stimolare tale confronto e di contribuire a un dibattito sul rapporto tra teorie della vita e biotecnologie, partendo dalla consapevolezza che nell’epoca delle biotecnologie e della biomedialità la vita non è mai semplicemente “naturale”, ma è continuamente ridisegnata e ridefinita in relazione a specifiche teorie.

Il convegno sulle biotecnologie si aprirà martedì 3 giugno a Torino, presso l’aula magna dell’Università di Torino, e farà tappa a Vercelli, presso l’aula magna del Dipartimento di Studi Umanistici mercoledì 4 giugno, a partire dalle ore 9; il programma è interamente disponibile sul sito Web ufficiale: Litsciarts


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy