• Google+
  • Commenta
10 maggio 2014

A Unife XII Premio di Architettura

Università degli Studi di Ferrara – XII premio di architettura “Costruire con sistemi in legno”. Una scuola sicura, efficiente e sostenibile. Se ne parla a Unife

Unife

Unife

Martedì 13 maggio dalle ore 13 alle ore 14.30, in Aula I5 del Dipartimento di Architettura dell’Unife (via Quartieri, 8), nell’ambito del XII Premio di Architettura “Costruire con sistemi in legno, si terrà la conferenza di premiazione e di inaugurazione della mostra “ Una scuola sicura, efficiente e sostenibile”, visitabile fino al 13 giugno.

Il Premio di Architettura “Costruire con sistemi in legno”, aperto agli studenti del secondo anno che risultano iscritti al corso curriculare “Laboratorio di Costruzioni dell’architettura 1” del Dipartimento di Architettura dell’Unife, è giunto alla sua XII edizione.

Il tema di quest’anno è: “Una scuola sicura, efficiente e sostenibile”.

L’iniziativa dell’Unife si colloca al termine del percorso formativo del corso laboratoriale, che, come esperienza specificatamente applicativa della Tecnologia dell’Architettura, ha come obiettivo la progettazione di un Sistema Costruttivo attinente un edificio nella sua globalità e nelle sue singole parti costitutive, organizzate ed integrate tra loro.

Unife: XII premio di architettura “Costruire con sistemi in legno”

Il progetto prende avvio con l’elaborazione dei concept di controllo ambientale, di organizzazione funzionale e di contestualizzazione morfologica con l’intorno e prosegue con la definizione dell’impianto strutturale di massima, per arrivare fino alla progettazione esecutiva di tutte le parti dell’involucro edilizio che dovrà essere connotato da elevate prestazioni energetico-ambientali. Conclude il percorso un computo metrico estimativo di una porzione della costruzione e un confronto tecnico, economico ed energetico della stessa parte.

L’esercizio progettuale di quest’anno affronta in particolare le potenzialità di un progetto per un edificio in legno adibito a scuola dell’infanzia (a tre sezioni) con annessa sala polivalente ad uso collettivo, in un’ottica di ricostruzione all’interno di un’ipotetica zona colpita dal sisma, secondo una triplice contestualizzazione ambientale: un’area di montagna al nord (Trentino Alto Adige), un ambiente marittimo meridionale (Puglia) e una zona di pianura intermedia (Emilia Romagna). Uno stimolo progettuale che ha tratto origine dai dolorosi eventi sismici che di recente hanno interessato la nostra nazione, con l’obiettivo di proporre soluzioni progettuali e costruttive di rapida esecuzione per superare nel più breve tempo possibile quell’”isolamento” della comunità che nei piccoli centri spesso si verifica in seguito a fenomeni naturali o accidentali distruttivi su larga scala. In questa logica si colloca anche l’impiego di tecnologie leggere, soprattutto a matrice lignea naturale o ricostruita, argomento su cui il Laboratorio in oggetto sperimenta ormai da quasi 20 anni.

I circa 135 studenti sono stati chiamati a misurarsi con progetti individuali. Uso del legno, sicurezza, efficienza energetica sono tre dei principali requisiti per la progettazione esecutiva richiesta agli studenti stessi.

La giuria del concorso, riunitasi il 15 gennaio 2014 e chiamata a premiare 6 studenti vincitori e 9 segnalati, era così formata: Massimo Rossetti (IUAV di Venezia), Gianluca Minguzzi Unife, Paolo Rava (Università di Ferrara), Nicola Leonardi (direttore della rivista The Plan), Giorgi Roberto (azienda Giorgi Roberto, Lavorazione Legno), Andrea Righi (azienda BRA.WO).

Unife: nominativi degli studenti premiati:

  • studenti vincitori: Nicholas Dellai, Carlotta Trippa, Francesco Lupia, Giuseppe Mozzarella, Francesca Alberti, Sara Venturini.
  • Studenti segnalati: Anna Bosco, Diego Buonanno, Fabio Fanelli, Carolina Frascaroli, Camilla Covoni, Elena Greco Miani, Belen Lopez, Marco Pallaoro, Chiara Trosi.

Hanno sostenuto il premio: la rivista The Plan e le aziende Giorgi Roberto, Lavorazione Legno (Ferrara), BRA.WO (Broccolo – Righi Agency Wood Organization, Reggio Emilia), PABST (Zeltweg, Austria).

Unife Team didattico del laboratorio:

Il “Laboratorio di Costruzione dell’Architettura 1” è articolato in tre gruppi che operano in parallelo:

  • Laboratorio A 

Tecnologia dell’architettura: titolare del corso Pietromaria Davoli

  • Collaboratori: Federico Arieti, Vittorino Belpoliti, Marta Calzolari, Valeria Farinelli, Gaspare Inglese, Stefano Manservisi
  • Studenti collaboratori: Serena Bacini, Aurora Ruggeri, Michele Spatari

Statica: Giampaolo Guerzoni

Economia ed estimo civile: Valentina Cosmi

  • Laboratorio B

Tecnologia dell’architettura: titolare del corso Theo Zaffagnini

  • Collaboratori: Michele Manzella, Valentina Modugno, Alessandro Pracucci, Giulia Pozzi

Statica: Francesco Pirani

Economia ed estimo civile: Giorgia Zoboli

  • Laboratorio C

Tecnologia dell’architettura: titolare del corso Paola Boarin

  • Collaboratori: Federico Orsini, Davide Mantesso, Michele Moretti, Daniele Steffan,
  • Studente collaboratore: Giacomo Moretti

Statica: Lanfranco Laghi

Economia ed estimo civile: Riccardo Chiarini


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy