• Google+
  • Commenta
12 maggio 2014

A Uniud donne che fanno la differenza



Università degli Studi di Udine – “Donne che fanno la differenza”: Convegno e tavola rotonda all’Uniud

Convegno Uniud

Convegno Uniud

Appuntamento mercoledì 14 maggio al polo economico-giuridico Uniud con esponenti istituzionali, docenti e professioniste. Bilancio del progetto “Banca dati dei Talenti femminili”

È dedicato alle “Donne che fanno la differenza” il convegno dell’Uniud in programma mercoledì 14 maggio dalle 15, nell’aula 2 del polo economico giuridico di via Tomadini 30/a a Udine, organizzato dal Dipartimento di scienze giuridiche dell’Università di Udine.

Obiettivo dell’incontro all’Uniud è quello di offrire alle giovani donne dei modelli di riferimento e invitare le aziende a farsi avanti per coltivare i talenti a disposizione. L’incontro costituirà l’occasione per fare il punto sulla presenza femminile ai vertici delle aziende private e pubbliche in attuazione diretta e indiretta della legge sulle quote di genere.

Nel convegno, cui parteciperanno esponenti istituzionali, docenti, e professioniste sarà presentato il bilancio sull’attività della “Banca dati dei Talenti femminili” dell’Uniud, ideata per dare un’occasione di lavoro e di carriera alle donne intrecciando le misure di diritto diseguale con la valorizzazione del merito. Il progetto è finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia, dalla Fondazione Antonveneta e da Confindustria Udine.

Il convegno dell’Uniud si aprirà con il focus sulla “Banca dati” cui seguirà una serie di interventi e una tavola rotonda dedicata a ‘Il futuro riparte dalle donne’ con testimonianze di docenti e professioniste.

«Il progetto “Banca dati dei Talenti femminili” – anticipa Marina Brollo, direttrice del Dipartimento di scienze giuridiche dell’Uniud – ha colto la sfida di dare valore al merito e vorrebbe divenire una sorta di chiave di accesso ad un futuro di pari opportunità. Per questo, simbolicamente, daremo in premio alle iscritte alla banca dati, donne e aziende, una simpatica chiavetta usb rosa con l’auspico che apra loro le porte del mondo del lavoro e della carriera».

In apertura del convegno interverranno per i saluti il rettore dell’Uniud, Alberto Felice De Toni e l’assessore regionale alle finanze, Francesco Peroni. Marina Brollo presenterà il bilancio del progetto “Banca dati”. Seguiranno gli interventi su: “Le donne ai vertici delle società pubbliche e delle pubbliche amministrazioni” di Monica Parrella, direttrice generale del Dipartimento pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri; “Le donne e l’economia italiana: i divari ai vertici delle banche e delle imprese” di Silvia Del Prete, ricercatrice della Banca d’Italia; “Quale ‘youth guarantee’ per le giovani?” di Lucia Valente, assessora al lavoro della regione Lazio; “Il valore della diversità” di Renata Kodilja, Presidente del Cug dell’Ateneo.

Alla tavola rotonda dell’Uniud coordinata dalla giornalista Silvia Sacchi parteciperanno Cristiana Compagno, presidente di Mediocredito, Federica De Mattia, consigliera pari opportunità dell’ordine dei commercialisti ed esperti contabili di Udine, Edgarda Fiorini, presidente nazionale di Confartigianato ‘Donne Impresa’, Donata Gottardi, direttrice del Dipartimento di scienze giuridiche dell’Università di Verona, Manuela Maffiotti, presidente dell’ordine dei consulenti del lavoro e componente pari opportunità dell’Associazione e dell’Ordine nazionale dei consulenti del lavoro.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy