• Google+
  • Commenta
5 giugno 2014

Assemblea Università di Trento: riflessione su scuola e volontariato

Orientamento Unitn

Università degli Studi di Trento – Assemblea di ateneo: Si apre la riflessione su scuola e volontariato in vista del 16 giugno

Assemblea Unitn

Assemblea Unitn

Il volontariato sociale, come manifestazione di impegno attivo nel presente. La scuola, come percorso di impegno proiettato invece verso il futuro.

Ecco i due grandi temi di cui si occuperà l’assemblea Unitn del prossimo 16 giugno.

Assemblea Unitn

Un momento di incontro e confronto in cui l’Università presenta le ricadute delle proprie attività didattiche e di ricerca ai cittadini. Appuntamento il 16 giugno alle 17 nell’Atrio del Dipartimento di Lettere e Filosofia. Online i video dei due incontri preparatori su scuola e volontariato

Assemblea Unitn: scuola e volontariato sociale

Scuola e volontariato sociale: sono questi gli ambiti che l’Università di Trento ha deciso di avvicinare in occasione della prossima Assemblea di Ateneo, in programma per il 16 giugno. Due settori in cui sono già numerose le iniziative di collaborazione con l’università, ma che possono offrire nuove occasioni di contatto e di arricchimento reciproco, sia nella formazione che nella ricerca. In vista dell’appuntamento con l’assemblea pubblica sono stati promossi nei giorni scorsi due incontri tra addetti ai lavori, pensati per far emergere spunti di riflessione e proposte operative da approfondire poi, nel momento collegiale del 16 giugno.

Una prima occasione di confronto si è svolta il 26 maggio all’Istituto Pavoniano Artigianelli per le Arti Grafiche di Trento. Alla riflessione sul legame tra università e mondo della scuola hanno partecipato insegnanti degli istituti superiori del Trentino, dirigenti scolastici e del Dipartimento della Conoscenza (Pat), professori universitari e operatori del mondo della scuola che hanno dialogato con il presidente Innocenzo Cipolletta e con la rettrice Daria de Pretis su come rendere più fluido e costante il rapporto di collaborazione tra le due realtà. In primo piano i temi dell’orientamento in vista della scelta universitaria, ma anche la formazione degli insegnanti, il supporto nell’aggiornamento continuo e la sperimentazione didattica.

Vicinanza e spirito di collaborazione sono emersi anche nell’altro incontro – che si è svolto il 27 maggio al Centro per la Formazione alla Solidarietà Internazionale di Trento – in cui il tema centrale è stato quello del rapporto tra Università e mondo del volontariato sociale. Una realtà complessa, fatta di numerose associazioni che portano opportunità ed esigenze tra loro molto diverse. Il volontariato sociale, in tutte le sue forme (protezione civile, assistenza sociale e sanitaria, mondo della cooperazione, terzo settore.), è una dimensione molto sentita dai trentini perché l’impegno e la dedizione ricade nel presente e nel futuro della comunità trentina. Un approccio, fatto di serietà e di costanza, che in modi diversi si ritrova anche nell’università: nella cura della formazione dei giovani e nel metodo che accompagna il progresso della ricerca scientifica. Tra gli altri, hanno partecipato all’incontro rappresentanti della Protezione civile trentina, della SAT, del Centro Servizi Volontariato, delle associazioni che si occupano dell’assistenza agli ammalati e alle loro famiglie, dell’associazione Genitori Rainbow, insieme agli alpini dell’ANA, a molti operatori del settore cooperativo e a esponenti dei club Rotary e Soroptimist di Trento.

Il volontariato sociale e la scuola saranno dunque nuovamente protagonisti nell’assemblea di Ateneo del 16 giugno, quando a loro sarà dedicato uno specifico momento di approfondimento. L’assemblea inizierà si terrà, come per la scorsa edizione, nell’atrio del Dipartimento di Lettere e Filosofia (via T. Gar 14), a partire dalle 17. In programma, dopo i saluti delle autorità cittadine e provinciali, gli interventi del presidente Innocenzi Cipolletta, che illustrerà le finalità dell’incontro e darà il via al dibattito, e della rettrice Daria de Pretis, che aprirà una finestra sul Piano strategico dell’Università di Trento, il documento che descrive come sarà lo sviluppo dell’Ateneo nei prossimi anni.

L’assemblea di quest’anno prevede poi un momento di interazione con i partecipanti che saranno invitati a intervenire sui temi oggetto di approfondimento di quest’anno – la scuola e il volontariato – ma anche, più in generale, proponendo spunti e temi di discussione.

Il programma dell’assemblea di quest’anno è già disponibile sul sito web dedicato: Assemblea di ateneo dove possono essere consultati i video dei due incontri preparatori con il mondo della scuola e del volontariato sociale e un’intervista al presidente Innocenzo Cipolletta sull’edizione di quest’anno. La partecipazione all’Assemblea è aperta a tutti i cittadini.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy