• Google+
  • Commenta
12 giugno 2014

Cà Foscari Unive ospita “A cena con l’Africa”

Università “Cà Foscari” di Venezia – “A cena con l’Africa”: Ca’ Foscari, sabato14 giugno 2014.Il Venice hub della Global Shapers Community, con il patrocinio dell’Università Cà Foscari, sostiene “Prima le mamme e i bambini”, progetto della ong Medici con l’Africa Cuamm.

Cà Foscari

Cà Foscari

Sabato 14 giugno, l’Università Cà Foscari ospiterà l’evento “A cena con l’Africa” che costituirà anche la tappa finale della raccolta fondi sostenuta dal Venice Hub a favore del progetto “Prima le Mamme e i Bambini” di Medici con l’Africa CUAMM. Presentato da Don Dante Carraro, il progetto è un eccellente esempio di partnership pubblico-privata, il cui sfidante obiettivo è di raddoppiare il numero di parti assistiti in Angola, Etiopia, Uganda e Tanzania.

Cà Foscari: “A cena con l’Africa”

Il Venice Hub nel progetto “A cena con l’Africa”, con l’aiuto dell’Università Cà Foscari, offre alle aziende italiane un altro punto di vista, il continente africano è presentato come area prioritaria d’investimento, come una possibilità di dialogo tra il mondo della cooperazione e quello dell’impresa, come opportunità di politiche di Corporate Social Responsability determinanti per la competitività.

Dopo Il Venice hub nasce nel novembre 2013 come sede veneta della Global Shapers Community, iniziativa del World Economic Forum che risponde all’obiettivo di delineare un’agenda politico-economica a medio termine, condivisa a livello globale. L’Università Cà Foscari, dopo aver promosso la realizzazione di una sede della Global Shapers Community del Nordest la scorsa primavera, oggi ne diviene partner per il progetto “A cena con l’Africa”.

La Global Shapers Community è indipendente, neutrale, apolitica e senza scopo di lucro.

Nell’arco di due anni, oltre 300 città tra le più complesse al mondo sono entrate a fare parte della “ Community”, 3.000 giovani di età compresa tra 20 e 30 anni, eccezionali nel loro potenziale, provenienti da diversi settori, lavorano per sviluppare un network globale di gruppi di lavoro (soprannominati “hub”). La missione comune è quella di valorizzare il potenziale e la visione dei giovani, di essere uno stimolo e un supporto alla comunità locale, regionale, nazionale e globale, di fornire nuove idee e soluzioni innovative per i problemi di domani.

Il primo progetto del Venice hub, “A cena con l’Africa”, si pone diversi obiettivi:

  • Sensibilizzare le aziende venete e italiane alle crescenti opportunità economiche offerte dal continente Africano; sul tema si terrà un panel con testimonianze e relatori d’eccezione che include Andrea Illy, rappresentanti di CNH Industrials, Matteo Zoppas e imprenditori dell’Africa sub-sahariana.
  • Creare un ponte di relazioni tra realtà africane ed aziende italiane interessate ad espandersi in Africa, anche tramite il network del Wharton Africa Club (con focus in Nigeria, Kenya, Sud Africa, Ghana e Angola).
  • Essere punto d’incontro tra i giovani talenti della Global Shapers Community italiana e la realtà del Nord-Est (Weforum).

Il World Economic Forum considera oggi la Global Shapers Community come uno dei suoi progetti più importanti, per la capacità di dare voce ai giovani sui temi delle proprie specifiche comunità, facendo emergere in prospettiva i punti da includere nell’agenda del Forum di domani.

Gli hub sono dei luoghi per pensare ma soprattutto per fare, dei do-tank, che sfornano progetti targati under 30 con lo scopo di rendere più facili le condizioni di vita del mondo.

Le università esistono per educare le generazioni future, prepararle al domani, metterle in grado di esprimere le loro potenzialità; partecipando al progetto “A cena con l’Africa”, l’Università Cà Foscari mostra come contribuire, da adulti, allo sviluppo civile, economico e culturale della società.

In qualità di Main Sponsor dell’iniziativa, CNH Industrial, leader globale nel campo dei capital goods, presenterà il progetto TechPro2, un modello innovativo di relazione tra le scuole e il mondo del lavoro, che consiste in un percorso formativo dedicato ai veicoli industriali per i ragazzi delle scuole superiori. TechPro2 è l’esempio di come l’azione sostenibile di un grande Gruppo industriale come CNH Industrial possa avere effetti benefici sia da un punto di vista sociale sia da un punto di vista di business dell’azienda.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy