• Google+
  • Commenta
27 giugno 2014

Corso sui servizi pubblici per funzionari all’Insubria

Volere o dovere


Università degli Studi Insubria Varese-Como – Corso sui servizi pubblici per venti funzionari comunali del Varesotto

Corso sui servizi pubblici

Corso sui servizi pubblici

Approfondiranno tematiche legate a servizi e contratti pubblici, procedura a evidenza pubblica, esecuzione di appalti e concessioni

Come uscire dalla morsa della spending review? Sarà uno dei tanti temi affrontati durante il corso universitario di aggiornamento professionale in “Servizi Pubblici” dell’Università degli Studi dell’Insubria, accreditato dall’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale -Inps, attualmente in fase di svolgimento nella sede di via monte Generoso a Varese.

Corso sui servizi pubblici: destinatari del corso

Destinatari del corso, integralmente finanziato da Inps, sono una ventina di funzionari provenienti da altrettanti comuni della provincia di Varese, pubblici dipendenti in servizio, utenti della Gestione Dipendenti Pubblici.

Non soltanto come uscire dalla stretta dei tagli di spesa imposti dal decreto legge 95/2012, il corso “Servizi pubblici” a cura del Dipartimento di Diritto Economia e Culture, approfondisce anche tutti gli aspetti legati ai servizi e contratti pubblici, a procedure a evidenza pubblica, affidamento ed esecuzione di appalti e concessioni, gestione cosiddetta “in house”, rapporti di partenariato pubblico –privato. Il corso ne esamina tutti gli aspetti: regole nazionali ed europee, con particolare attenzione per le novità normative; case history e giurisprudenza.

La direzione del corso è affidata al professor Maurizio Cafagno, ordinario di diritto amministrativo all’Università degli studi dell’Insubria. Il corpo docente è molto vario a autorevole: professori provenienti da diverse Università Lombarde – Università Statale di Milano, Università di Milano-Bicocca, Università di Brescia – affiancano i colleghi dell’Università degli Studi dell’Insubria, insieme ad avvocati e dirigenti comunali.

Il corso di aggiornamento rientra tra le attività di welfare che l’istituto previdenziale ha sviluppato ormai da diversi anni. «Le attività dedicate al sostegno della formazione post-universitaria, dell’aggiornamento professionale e dell’alta formazione hanno dato vita, già dal 2000, a una serie di collaborazioni con i più importanti atenei della regione che, tradizionalmente, sono i nostri partner istituzionali nello sviluppo e offerta di percorsi formativi all’avanguardia nel panorama universitario nazionale e europeo» sottolinea il dirigente regionale dell’Inps, Gestione Dipendenti Pubblici, dottor Maurizio Emanuele Pizzicaroli . «L’Università dell’Insubria è uno di questi, uno tra i nostri principali partner nell’opera di promozione della formazione dedicata agli iscritti all’Istituto».

La collaborazione tra Inps e Università degli Studi dell’Insubria si è articolata, quest’anno, intorno a due progetti: oltre all’assegnazione di 20 borse di studio per il Corso di aggiornamento professionale dedicato ai dipendenti della pubblica amministrazione, anche l’attribuzione di 21 borse di studio per il master in “Sicurezza de lavoro”.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy