• Google+
  • Commenta
7 giugno 2014

Frangia Belen: come fare la frangia in casa e a chi sta bene

Frangia come Belen: sarà questa la nuova tendenza dell’estate? Tutte si chiederanno come fare la frangia come Belen, ma a chi sta veramente bene? Dopo lo shatush, sarà la frangia come Belen a dettare il nuovo trend in fatto di capelli? Ecco inoltre come fare le acconciature in casa

Belen Rodriguez, lo sanno tutti, non smette mai di far parlare di sé.

Milioni di ragazze, ragazzine e donne adulte la seguono su Facebook e Instagram. Commenti e likes si sprecano ormai, ogni foto pubblicata apre dibattiti e discussioni tra i tanti fan che si schierano ad elogiarla e a difenderla dai tanti altri utenti che, invece, poco apprezzano la notorietà della showgirl.

Frangia Belen: ecco il nuovo taglio estate 2014

Il nuovo taglio di capelli estate 2014 di Belen, poi, ha generato nuove discussioni e polemiche tra gli stessi fan. Ecco che quindi la frangia di Belen divide gli stessi fan che si sono divisi tra chi apprezza il nuovo look di Belen con la frangia, e chi invece preferiva la shwgirl con i capelli lunghi e fluenti.

Il nuovo taglio di capelli di Belen non è passato inosservato e quindi, come per lo shatush, tutte le ragazze ora si chiederanno come fare i capelli come Belen? come tagliare i capelli alla Belen Rodriguez?

Frangia Belen: come fare la frangia come Belen Rodriguez

Se a Belen il nuovo taglio di capelli dona, è anche merito della frangetta: la frangetta infatti è uno dei tagli di capelli più richiesti in quanto è un taglio senza età.

Donne mature, ragazze e bambine di tutte le età possono divertirsi a cambiare taglio in qualsiasi momento, ma a patto che però rispettino poche e semplici regole.

La frangia può avere diverse lunghezze ma se volete essere belle come Belen dovete conoscere qual è quella adatta al vostro viso e ai vostri lineamenti.

Quindi va bene voler seguire la nuova tendenza in fatto di capelli, va bene voler imitare la bella argentina, ma se volete sapere come fare il taglio di capelli come Belen, dovete prima appurarvi che il nuovo look sia in grado di mettere in risalto anche i punti di forza del vostro volto.

Come fare la frangia

La frangetta di Belen è lunga e piatta e, come visto, la bella argentina ha sapientemente scelto il nuovo taglio mettendo in risalto i suoi lineamenti.

  • Innanzitutto partiamo dalla lunghezza: la frangia corta sta bene a chi ha un viso tondo, la frangia lunga a chi ha un viso lungo.

  • Generalmente se si ha un viso tondo e si è estrosi e sbarazzini, è consigliabile una frangia molto corta che sappia evidenziare i lineamenti.
  • Un viso più lungo richiede anche una frangia più lunga, e per evitare un effetto troppo”pesante” molti parrucchieri consigliano di portarla anche a lato o leggermente sfilata per addolcire i lineamenti.
  • La frangia lunga è consigliata anche a chi ha un taglio degli occhi piuttosto piccolo, così da mettere in evidenza gli zigomi.
  • La frangia corta, invece, è consigliabile a chi ha un naso più pronunciato: infatti l’attenzione in questo caso ricadrebbe sugli occhi evitando di mettere in risalto questo piccolo difetto.
  • La frangia piatta sta bene ad un viso lungo e stretto, la frangia curva, sta bene ad un volto quadrato e spigoloso.

Come fare la frangetta come Belen? Semplice! Tenendo presente questi pochi consigli si può rinnovare il proprio look anche senza spendere una fortuna. Infatti, se avete un minimo di destrezza con le forbici, potreste provare anche voi a casa. Ricordate però di tagliare i capelli bagnati, di avere la mano ben ferma e soprattutto occhio alle misure!

I vari tipi e modi di fare la frangia

Non tutte le frangette sono uguali. Ci sono tanti tipi di frange come la frangia Corta, ciuffo, aperta, a punta, bombata, dritta, irregolare, lunga, pinne, ondulata, punk, rock, ribelle, sfilata, scalata, zia zag etc. Come fare a scegliere la frangia che si addice al nostro viso? A chi sta bene la frangia? Le regole da seguire sono poche, ma è meglio conoscere prima di fare un cambio look. La nuova tendenza è la frangetta quindi meglio sapere in anticipo il taglio che meglio si addice ai nostri lineamenti.

  • Frangia corta: la frangetta corta è una frangia di pochi centimetri, che supera di poco la metà della fronte. Generalmente è molto sbarazzina ed è preferibile con un viso ovale.
  • Frangia ciuffo: la frangetta ciuffo non è altro che una frangia allungata che si porta lateralmente. E’ molto comoda perché non richiede una particolare manutenzione in quanto, anche se leggermente mossa, segue l’andamento naturale dei propri capelli. La frangetta a ciuffo è consigliata a chi ha il viso lungo oppure a chi non è convinta di una frangi a netta.
  • Frangia aperta: la frangetta aperta sulla fronte è una frangia lunga, ben pettinata che si apre al centro. Si formano in questo modo dei ciuffi ai lati del volto che evidenziano gli occhi e gli zigomi. Chi ama la frangia aperta può anche esagerare col make-up in quanto il tutto rende lo sguardo davvero irresistibile!
  • Frangia a punta: la frangetta a punta è un taglio molto geometrico e deciso. E’ consigliata alle ragazze con i capelli lisci naturali ed in particolare a chi vuole evidenziare il taglio dei propri occhi.
  • Frangi bombata o alla Brigitte Bardot: la frangetta bombata o alla Brigitte Bardot rende sexy e sfacciate. Negli anni Sessanta è stata emblema di malizia per bellissime come Brigitte Bardot e Jane Fonda. E’ una frangia ricca e bombata ed è ritornata di moda negli ultimi anni. Di certo non è la più facile da portare perché richiede viso e capelli giusti, cioè un viso leggermente ovale e non troppo lungo.
  • Frangia dritta: questa frangetta si addice ad un viso lungo, leggermente squadrato. Mette in risalto i lineamenti del viso ed è particolarmente indicata a chi ha i capelli naturalmente lisci.
  • Frangia irregolare: questa frangetta crea un effetto morbido sul viso con la sua irregolarità.È tagliata in diverse lunghezze per creare un look sbarazzino o spettinato. Grazie alla sua particolare struttura, questa frangia attira l’attenzione sulla metà superiore del viso, e aiuta a dare equilibrio a una mascella o mento forti. Questo stile sta meglio con tagli scalati, messi in risalto da meches o colpi di luce.
  • Frangia lunga: la frangetta lunga e pesante, in stile Anni ’60, è indicata per capelli lisci e dritti, sia fini che spessi. Evitare questo tipo di frangia se si hanno i capelli ricci, poiché potrebbe creare un distacco troppo netto. Se si ha un viso ovale, la frangia lunga lo rende più armonioso e lungo.Non valorizza i visi troppo lunghi o, al contrario, troppo rotondi. Si sposa bene invece con i visi quadrati, dalla mascella forte e con i visi triangolari, dal mento appuntito. Anche su capelli lunghi e medi.

© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy