• Google+
  • Commenta
19 giugno 2014

Prova Ragioneria Maturità 2014: tracce svolte seconda prova ragioneria

Calcolatrice, codici e matite alla mano, gli studenti di ragioneria oggi 19 giugno 2014 sono alle prese con la seconda prova ragioneria maturità 2014, la prova di Economia Aziendale: ecco tracce soluzioni e svolgimenti per la seconda prova dell’esame di stato

L’esame maturità 2014 è iniziato le tracce sono star diffuse dal Miur.

La prima prova si è conclusa, oggi 19 Giugno 2014 alle 8 e 30  ha inizio la seconda prova.  Ecco tutti i consigli e la diretta online sulla prova ragioneria 2014.

La  seconda prova varia da istituto ad istituto, quest’anno ci siamo occupati della seconda prova ragioneria dell’Istituto Tecnico Commerciale – ITC.

La seconda prova ragioneria di quest’anno alla maturità 2014 è la prova di Economia Aziendale. Ma qual è la traccia della seconda prova ragioneria all’esame di stato 2014? Come si svolge la traccia economia aziendale? Quali sono le soluzioni per la traccia economia aziendale alla prova ragioneria? Cerchiamo di capire.

Prova Ragioneria Maturità 2014: Come si fa il compito e come funziona

La seconda prova ragioneria di Economia Aziendale per i maturandi ITC dura 6 ore

Gli studenti durante la prova ragioneria possono consultare il Codice Civile (sul quale non possono essere riportati appunti e post-it che potrebbero compromettere il risultato della prova) e utilizzare calcolatrici tascabili non programmabili.

Ai maturandi della seconda prova ragioneria non è consentita l’uscita dall’istituto prima di 3 ore dalla dettatura del tema.

La prova ragioneria 2014 consiste nello svolgimento di un tema e di alcuni punti correlati su un argomento specifico del programma svolto. Possono essere affrontate problematiche di attualità economica e può esser chiesto di svolgere calcoli ed esempi partendo da dati specifici.

Non è permesso alla prova ragioneria di maturità l’utilizzo di Iphone, Ipad, smartphone e telefonini. La valutazione ha un massimo di 15 punti con la sufficienza fissata a 10 punti.

Seconda Prova Ragioneria Maturità 2014: tracce soluzioni svolgimenti

Scopriamo ora la traccia e soluzione prova economia aziendale alla maturità 2014

*Tracce e Svolgimenti Seconde Prova Ragioneria Maturità 2014 aggiornati in tempo reale

Traccia Ragioneria – ITC: Economia Aziendale Seconda Prova Maturità 2014

Registrazioni contabili e di gestione, nota integrativa, situazione finanziaria

Il candidato descriva il processo per realizzare l’analisi di bilancio; illustri le informazioni desumibili dai margini patrimoniali e le confronti con quelle rilevabili dagli indici calcolati utilizzando gli stessi elementi del patrimonio.

Suggerisca, quindi, quali politiche possono essere realizzate per ripristinare l’equilibrio patrimoniale e finanziario in presenza di margini negativi

Presenti, infine, lo Stato patrimoniale e il Conto economico al 31/12/2013 di Alfa spa, impresa industriale, considerando che:

Al 31/12/2012 dalla rielaborazione del bilancio si rilevano i seguenti dati:

– Capitale proprio 5600000 euro

– ROE negatico 6%

– Leverage 2.6

– Indice di rotazione degli impieghi 1.40

Nel corso dell’esercizio 2013 l’impresa copre la perdita di esercizio con riserve disponibili e provvede all’aumento del capitale sociale e al consolidamento parziale dei debiti a breve termine.

Successivamente il candidato sviluppi uno dei seguenti punti:

1.  Presentare le registrazioni contabili di gestione e di assestamento redatte da Alpa spa nell’esercizio 2013 relative alle operazioni sopra descritte, precisando la natura dei conti utilizzati

2.Presentare il rendiconto finanziario delle variazioni del patrimonio circolante netto allegato al bilancio dell’esercizio 2013 di alfa spa

3.Presentare la relazione sulla situazione finanziaria, patrimoniale ed economica di Alfa spa al 31/12/2013 supportata dagli opportuni indicatori

Dati mancanti opportunamente scelti.

Seconda Prova Ragioneria ITC Maturità 2014: consigli dei Prof.

Quali sono gli appunti più gettonati sotto i banchi alla prova ragioneria della Maturità 2014? I più accorti nell’arte de copiare riescono a creare delle mini-enciclopedie che sintetizzano tutto il programma dell’ultimo anno scolastico. Gli argomenti che occupano appunti e riassunti degli studenti sono: le imprese bancarie, la contabilità, il bilancio, il credito, la politica monetaria, gli investimenti, i finanziamenti e così via. E’ inoltre indispensabile tenersi aggiornati sugli avvenimenti più importanti che riguardano l’economia dell’Italia e del mondo, dalla crisi economica agli incentivi fiscali.

Consigli per svolgere la seconda prova ragioneria esame maturità 2014: Per aiutare gli studenti alle prese con la seconda prova Maturità 2014 abbiamo intervistato la Prof.ssa Papa, insegnante di Economia Aziendale, chiedendole qualche consiglio su come affrontare la seconda prova di Economia Aziendale della Maturità 2014.”

Come aiutare gli studenti nello svolgimento della prova ragioneria maturità 2014? “Io consiglio di mantenere calma e sangue freddo”. “E’ evidente che la fretta è nostra nemica durante una prova che necessita di lucidità e di tempo”.

Consiglio di risolvere prima ciò che ci risulta più semplice. Solo dopo aver corretto ciò che si è scritto e aver ricopiato si può passare agli altri quesiti.

A volte ci si trova di fronte ad un problema che necessiti di uno svolgimento consequenziale, in questo caso non si possono risolvere per primi i quesiti più semplici. E’ in ogni caso preferibile che si renda palese il ragionamento che sottende il compito; così che l’insegnante valuti ciò che lo studente ha pensato e non solo ciò che questi ha scritto. A volte verbalizzare i ragionamenti è molto più utile che riportare intere pagine di calcoli.”

Come suggerisce di organizzare il lavoro della prova ragioneria nel tempo a disposizione? “Lo studente deve riuscire ad organizzare il lavoro in modo da avere almeno mezz’ora per ricopiare e mezz’ora per rileggere il compito. Non prendete alla lettera le mie parole, se siete vicini alla soluzione e il tempo rimasto è poco concludete il compito e sperate che la vostra scrittura non crei troppe perplessità nel docente.”

Come essere sicuri di non avere brutte sorprese alla prova ragioneria esame di stato 2014? “Spiegate ogni passaggio con le parole e lasciate dello spazio fra i passaggi stessi in modo che correggere il compito non risulti come una traduzione dall’ urdu. Per evitare inutile scarabocchi svolgete i calcoli sull’ultimo foglio  e create una leggenda in modo che ad ogni esercizio svolto corrisponda una lettera. Queste accortezze vi permetterà di limitare le brutte sorprese.”

La sua presenza tranquillizza i suoi alunni alla prova ragioneria 2014? “Sono convinta che molti si sentano rincuorati dalla mia presenza, anche se in realtà è raro che mi si chiedano spiegazioni durante il compito. Inoltre non posso dare suggerimenti riguardo lo svolgimento né  posso correggere gli alunni mentre svolgono il compito. Gli studenti possono però chiedermi veloci spiegazioni senza aver paura di essere in errore.”


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy