• Google+
  • Commenta
11 giugno 2014

Start Cup Marche 2014 Unicam: premi alle migliori idee imprenditoriali

Università degli Studi di Camerino – Al via la Start Cup Marche 2014. Saranno premiate le tre migliori idee imprenditoriali

E’ stata presentata ufficialmente stamattina presso la Regione Marche la “Start Cup Marche 2014”, la Business Plan competition riservata a studenti e ricercatori che abbiano brillanti idee imprenditoriali a contenuto innovativo, in qualsiasi settore economico, ed aspirino a costituire un’impresa, anche di tipo spin-off universitario.

Start Cup Marche 2014

La competizione è organizzata dall’Università di Camerino e da The Hive-Incubatore e Coworking, attraverso una partnership pubblico-privata che si riconosce nel brand The Hive Campus.

La Start Cup Marche è l’unica della nostra Regione ad essere accreditata dal Premio Nazionale dell’Innovazione, promosso dall’Associazione PNI-Cube, l’associazione che riunisce gli incubatori e le business plan competition accademiche italiane. 

“Far nascere nuove imprese con il contributo fondamentale dei giovani che sono portatori, per loro stessa natura, di idee creative e innovative – dice il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca – è il pilastro su cui si basa questa interessante iniziativa di Unicam e The Hive. ‘Start Cup Marche 2014’ premia le idee buone, brillanti e imprenditoriali a contenuto innovativo, per sostenere la ricerca e l’innovazione tecnologica. Ad essere incoraggiata è dunque la creatività e lo spirito di intraprendenza dei giovani che sono determinanti per incrementare l’energia della comunità regionale e diffondere la cultura di impresa nel territorio. La visione di cui le giovani generazioni sono portatrici è un patrimonio prezioso da sostenere e incoraggiare per la sua grande forza e potenzialità. L’aspirazione alla crescita è un cammino che la Regione accompagna sostenendo ambiziose progettualità verso le opportunità e le nuove frontiere del mondo”.

“Vogliamo far emergere le potenzialità dei nostri studenti – ha dichiarato il Rettore Unicam prof. Flavio Corradini – e aiutarli nel settore dell’auto-imprenditorialità, per generare occupazione giovanile e creativa. L’Ateneo vuole infatti essere motore di sviluppo e di crescita economica e culturale per il territorio, anche mediante lo scouting di idee innovative che nascono dalla ricerca universitaria e hanno il potenziale per generare start up di impresa”.

“Siamo dunque intenzionati – ha concluso il Rettore Corradini – a mettere in campo tutte le iniziative possibile per favorire le start up e le imprese innovative, anche grazie a collaborazioni con soggetti quali The Hive – Incubatore e Coworking, e quella che presentiamo oggi ne è un concreto esempio”.

“Con il lancio della competizione Start Cup Marche 2014, miriamo ad individuare quei progetti ad alto contenuto innovativo che possono tramutarsi in nuove imprese per la Regione Marche. – spiega Alessandro Stecconi, Business Developer di The Hive – Obiettivo del concorso è infatti quello di sostenere la ricerca e l’innovazione tecnologica finalizzata allo sviluppo economico del nostro territorio, diffondendo la cultura d’impresa, in particolare in quei settori professionali e accademici che sono ancora poco familiari con l’attività imprenditoriale e con le tecniche di gestione aziendale”.

“The Hive, in qualità di incubatore certificato, darà tutto il supporto necessario attraverso il proprio team di consulenti e tutor specializzati, affinché le idee diventino imprese di successo, seguendo un processo di sviluppo rapido ma al tempo stesso sostenibile. – continua Alessandro Stecconi – Ci auguriamo di ricevere candidature interessanti e soprattutto di incontrare persone motivate che credano vivamente nei loro progetti: sono queste le persone che oggi maggiormente possono dare un contributo per il rilancio della nostra economia e ad esse va il nostro sostegno come incubatore.”

“Alle tre ‘idee di impresa’ vincitrici verrà assegnato un premio in denaro, da utilizzare per la realizzazione del progetto presentato. I tre vincitori inoltre parteciperanno automaticamente al concorso nazionale “PNI – Premio Nazionale per l’Innovazione 2014” che si terrà a Sassari dal 4 al 5 Dicembre 2014. La Start Cup Marche fa infatti parte del circuito nazionale PNICube, l’associazione che riunisce gli incubatori e le start cup accademiche delle varie regioni italiane.” – conclude Alessandro Stecconi – “Ringraziamo per la realizzazione della competizione la partnership con l’Università degli Studi di Camerino, Banca delle Marche in qualità di partner finanziario, la Regione Marche come patrocinante dell’evento e BAN Marche, la rete degli investitori informali in capitale di rischio promossa e gestita da The Hive, e sede regionale di IBAN – Italian Business Angels Network.”

La Start Cup Marche, che vanta il patrocinio della Regione Marche e di Banca Marche, rappresenta proprio uno degli strumenti più efficaci per favorire l’utilizzo, per fini economici e sociali, delle competenze e conoscenze acquisite attraverso i vari percorsi formativi universitari.

“Banca Marche – ha dichiarato il Direttore Generale dott. Luciano Goffi – ha sempre avuto una particolare attenzione alla creazione di nuove imprese, istituendo specifici plafond di credito e quale partner finanziario nella gestione dei bandi Regionali per il Prestito d’onore. Con tale spirito ci affianchiamo con grande impegno all’Università di Camerino nel sostegno a Start Cup 2014, giudicandolo progetto di forte interesse nell’attuale difficile panoramica occupazionale”.

La partecipazione al concorso è gratuita. Possono partecipare al premio “idee di impresa” elaborate da “gruppi di partecipanti”, anche unitamente a persone giuridiche, provenienti dal mondo accademico italiano ed in particolare dalle quattro università marchigiane.

Le costituende imprese devono prevedere la sede legale all’interno della Regione Marche e almeno una sede operativa all’interno di uno degli incubatori certificati del circuito The Hive Campus.

Le iscrizioni alla competizione scadranno il prossimo 14 luglio. I business plan dovranno essere inviati entro il 15 settembre.

Al termine del percorso di selezione, saranno individuate tre ‘idee di impresa’ vincitrici, per ognuna delle quali è previsto un premio in denaro, sotto forma di finanziamento infruttifero.

L’iniziativa si articolerà su due livelli: uno locale e uno nazionale. I vincitori della Start Cup Marche, individuata come unica local competition della Regione Marche, potranno poi partecipare alla finale nazionale del “Premio Nazionale per l’Innovazione”, entrando in competizione con i vincitori delle Start Cup di altri atenei italiani, che aderiscono all’associazione PNICube.

L’Università di Camerino e The Hive organizzano poi un ciclo di seminari formativi facoltativi per quanti avessero bisogno di supporto per la stesura del Business Plan.

Il regolamento, il calendario dei seminari formativi e tutte le informazioni sono disponibili nel sito Start Cup Marche.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy