• Google+
  • Commenta
26 giugno 2014

Summer School Uniurb: l’economia com’è e come può cambiare

Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” – Scadono il 10 luglio le iscrizioni alla Summer School Uniurb: “L’economia com’è e come può cambiare”

C’è tempo fino al 10 luglio per iscriversi alla prima scuola estiva Summer School organizzata dall’Università di Urbino in collaborazione con Sbilanciamoci!, “L’economia com’è e come può cambiare” in programma dal 1 al 5 settembre.

Cinque giorni di lezioni, seminari alla Summer School, gruppi di lavoro per capire come funziona l’economia e quali possono essere le alternative in Italia e in Europa.

Summer School Università di Urbino

Summer School, organizzata dal Dipartimento di Economia Società Politica dell’Università di Urbino Carlo Bo, in collaborazione con Sbilanciamoci!, la summer school non è un semplice corso per neofiti di economia, non è una scuola dove imparare solamente le nozioni di base dell’economia politica e della politica economica.

La Summer School è un “progetto culturale” che ha l’obiettivo di ricondurre al centro del dibattito la riflessione ampia sui temi economici e sociali e, dunque, anche su quelli della politica. Ciò richiede una riconsiderazione critica dei fattori che determinano il funzionamento delle società complesse come la nostra, ponendo, ovviamente, al centro dell’attenzione la sfera delle relazioni economiche, e la loro connessione con la sociologia, con la politologia, con la statistica e con la giurisprudenza. Perciò, durante il corso, grande risalto verrà dato all’interrelazione che lega i diversi aspetti dell’agire economico, al funzionamento e alla organizzazione dei mercati, alle istituzioni e alle regole che ne determinano il funzionamento, all’architettura del mercato del lavoro, di quello dei beni e di quelli finanziari e bancari.

La Summer School si articola in lezioni frontali (mattina) e di seminari didattici (pomeriggio), e gruppi di lavoro, per approfondire tematiche specifiche, e per capire se un’altra economia, un’altra Europa, un’altra organizzazione dell’euro e del lavoro è possibile. Perciò, la Summer School è aperta a tutti i “curiosi”, a chi “non si accontenta” dell’informazione, spesso approssimativa, e sovente inesatta, dei media del web, della carta e della televisione. Sono invitati a partecipare alla Scuola estiva i giovani, gli studenti di tutte le facoltà, i neolaureati, i dottorandi e giovani studiosi, le persone attive nelle associazioni, nel terzo settore e nella cooperazione, nel mondo dell’informazione, nei movimenti, nel sindacato, operatori economici e sociali, della pubblica amministrazione, di enti locali e imprese.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy