• Google+
  • Commenta
14 giugno 2014

Test Invalsi 2014: come superare prova test invalsi esame terza media

Scuola media vince il concorso salernitano

Test Invalsi esame terza media: consigli e trucchi per affrontare il test Invalsi. Come superare le prove Invalsi all’esame di terza media senza fare errori.

Test Invalsi

Test Invalsi

Ecco cosa ricordare, le simulazione e le prove invalsi esame terza media con soluzioni per:

L’esame di terza media è ormai iniziato e dopo le prove scritte di italiano, matematica e lingua straniera è arrivato anche il momento delle tanto temute prove Invalsi. Il test Invalsi è certamente una delle prove più temute e spesso è anche l’ansia a giocare brutti scherzi.

Ecco quindi alcuni consigli e trucchi per superare il test Invalsi all’esame terza media e non commettere gli errori più diffusi alle prove Invalsi.

Test invalsi: date e struttura delle prove Invalsi all’esame terza media

Il test Invalsi è l’unica prova scritta ad essere svolta nella stessa data da tutte le scuole italiane. Il 19 giugno gli studenti che sono alle prese con l’esame terza media sono attesi per svolgere anche le prove Invalsi.

Il test Invalsi prevede due prove: la prova di italiano e la prova di matematica. Quest’anno i ragazzi si cimenteranno prima nella risoluzione della prova di italiano test Invalsi e successivamente, dopo una pausa di circa 15 minuti, potranno affrontare la prova di matematica test Invalsi.

Test Invalsi 2014, prova di italiano: che cos’è e come superarla

Test Invalsi 2014, prova di italiano

Test Invalsi 2014, prova di italiano

La prova di italiano dell’esame di terza media prevede la lettura e la comprensione di due brani.

Il primo brano del test Invalsi prova di italiano all’esame di terza media è tratto da un romanzo o da una novella ed è un brano di tipo narrativo, mentre il secondo brano è un testo di tipo scientifico,storico o sociale ed è un testo espositivo. Per superare la prova di italiano al test Invalsi è necessaria la comprensione del testo e rispondere correttamente alle domande riportate alla fine di ciascun brano. Il tempo previsto per completare il test Invalsi prova di italiano è di circa sessanta minuti.

Le domande previste testeranno anche la conoscenza della grammatica italiana, quindi per rispondere correttamente è necessario non solo comprendere il significato del messaggio esposto nel testo, ma anche fare attenzione alla struttura delle frasi e al significato attribuito alle parole. I due brani sono uguali per tutti gli studenti così come le domande riportate alla fine di ciascuno di essi: a cambiare è l’ordine con cui le domande sono proposte così in classe sarà difficile poter copiare. Ci saranno in tutto cinque diverse versioni della prova Invalsi, nonché due professori che vigileranno che durante la prova Invalsi non vi siano delle irregolarità.

Test Invalsi 2014, prova di matematica: che cos’è e come superarla

Test Invalsi 2014, prova di matematica

Test Invalsi 2014, prova di matematica

La prova di matematica dell’esame di terza media, invece, prevede la conoscenza di quattro diversi argomenti: algebra, geometria, relazioni e funzioni, statistica e probabilità.

Le domande sono circa 20-25 e anche in questo caso la prova Invalsi di matematica all’esame di terza media deve essere completata entro un’ora.

E’ necessario ripetere tutto il programma della terza media per avere una conoscenza sommaria di tutti gli argomenti trattati in classe.

Le formule più importanti, i teoremi principale e gli esercizi su cui il professore ha insistito di più in classe hanno la probabilità più alta di essere proposti alle prove Invalsi. Per la prova di matematica al test Invalsi, come per quella di italiano, sono previste le stesse domande in ciascun test ma ordinate in maniera differente. Anche in questo caso è molto importante tenere d’occhio il tempo e cercare di risolvere gli esercizi a seguendo i nostri consigli.

Test Invalsi terza media: come superare l’esame di terza media 2014

  • 1 – Innanzitutto è fondamentale una buona organizzazione del tempo. Ogni prova deve essere svolta entro un’ora quindi meglio prestare la massima attenzione fin dalla prima lettura delle tracce. Mantenersi calmi e non farsi prendere dall’ansia è molto importante per rimanere concentrati e attenti.
  • 2 – Leggere tutte le domande per sapere come distribuire il proprio tempo. Meglio affrontare per prime quelle domande che sembrano più semplici e richiedono meno attenzione. All’esame di terza media si è nervosi, soprattutto quando si inizia il test Invalsi. E’ necessario qualche minuto prima di recuperare la concentrazione e calarsi nell’attenzione giusta, quindi è preferibile in questa condizione dedicarsi alle domande meno impegnative.
  • 3 – Chiedere aiuto al professore. Durante il Test Invalsi ci saranno due professori che vigileranno la corretta esecuzione dell’esame di terza media. Se ci sono delle difficoltà o non si riesce a comprendere un quesito, si può sempre chiedere un aiuto al prof. L’alunno può provare sempre a fare una domanda, tentar non nuoce!
  • 4 – Rileggere tutto prima della fine della prova Invalsi. Meglio lasciarsi qualche minuto alla fine per rivedere le proprie risposte e controllare che non ci siano errori. Gli errori più diffusi sono anche quello di distrazione, quindi meglio fare attenzione.

Ecco di seguito le prove Invalsi con soluzione dell’anno 2013. Conoscere la struttura del test Invalsi con soluzione aiuta ad arrivare all’esame terza media con un’idea chiara di come rispondere alle domande e magari anche sapere in anticipo quali saranno le cose da fare per prime in base alle proprie attitudini e conoscenze.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy