• Google+
  • Commenta
1 giugno 2014

A Unicam Resilient Landscapes (Paesaggi Resilienti)

Unicam organizza il seminario internazionale “Resilient Landscapes (Paesaggi Resilienti)”

L’Unicam e la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, nell’ambito del Centro di Ricerca Interuniversitario “Pianificazione del Territorio e del Paesaggio” organizzano, per martedì 3 giugno presso il Salone delle Feste dell’Abbadia di Fiastra, il workshop internazionale dal titolo “Resilient Landscapes (Paesaggi Resilienti)”.

Seminario Unicam Resilient Landscapes (Paesaggi Resilienti)

Il seminario Unicam, che vede la partecipazione di importanti ricercatori, fra i quali Silvia Viviani, Presidente dell’Istituto Nazionale di Urbanistica, Francois Mancebo, Direttore del Centro Internazionale di Ricerca sulla Sostenibilità e dell’Istituto di Sviluppo Regionale, Ambiente e Urbanistica dell’Università di Reims e Oriol Porcel Montanè del Dipartimento di Geografia dell’Università Autonoma di Barcellona, si propone di approfondire il tema della resilienza in ambito urbano e territoriale. In fisica, la resilienza è la capacità di resistere a sollecitazioni impulsive, di reagire a urti improvvisi senza spezzarsi.

“Progettare città resilienti – sottolinea il Prof. Massimo Sargolini, docente di Urbanistica della Scuola Unicam di Architettura e Design e supervisore scientifico del centro di ricerca interuniversitario – significa favorire la capacità di una comunità di modificarsi per rispondere positivamente ai cambiamenti climatici che generano effetti spesso traumatici sulla forma e funzionalità del paesaggio urbano e  sulle dinamiche sociali, economiche e ambientali che lo contraddistinguono. Per avere speranza di successo occorre però conoscere e interpretare progettualmente al meglio i cicli ecologici della città, la sicurezza dell’ambiente urbano, il rapporto tra forma urbana e qualità della vita, per poi selezionare quei “modelli paesaggistici” che possano fornire orientamenti per definire nuovi “modelli urbani. La buona governance – conclude il Prof. Sargolini – nel selezionare le migliori politiche, piani e progetti per la rigenerazione di città in crisi, per ridurre gli effetti negativi dei cambiamenti climatici improvvisi, valorizzandone gli aspetti positivi, riparte, dunque, dal concetto di resilienza. In questo contesto il seminario “Paesaggi Resilienti” intende aprire un confronto su questi temi con l’apporto di studiosi di fama internazionale, sulla base di esperienze di ricerca applicata, di politiche e piani delle regioni dell’Italia centrale.

Il seminario Unicam si articola in tre sessioni: la prima è dedicata al tema “La resilienza del paesaggio e lo sviluppo socio-economico dei territori”, la seconda alla presentazione di casi studio già affrontati sui temi della resilienza e la terza si occuperà de “I bisogni dei territori” cioè delle esigenze che i territori denunciano rispetto ad alcune questioni centrali legate al disegno del paesaggio, alle diverse scale di governo, e delle prime risposte che le Regioni forniscono.

Il workshop Unicam prenderà il via alle ore 9.30 di martedì 3 giugno 2014 e si concluderà nel pomeriggio.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy