• Google+
  • Commenta
24 giugno 2014

Vitangelo Ardito presenta il suo libro su Paul Schmitthenner al Polito

Politecnico di Torino – Editoria. Il libro di Vitangelo Ardito dedicato all’importante architetto tedesco

Paul Schmitthenner, protagonista indiscusso dell’architettura europea tra le due guerre

Paul Schmitthenner è stato protagonista indiscusso dell’architettura europea tra le due guerre. Fondatore della Scuola di Architettura di Stoccarda, in Germania, considerata la più importante in Europa tra i due conflitti mondiali, inizia il suo impegno scientifico nello studio di abitazioni tradizionali in legno, con tecniche realizzative aggiornate.

Il suo rapporto con il Reich di Hitler resta controverso fino alla esplicita opposizione durante la guerra (chiederà pubblicamente la liberazione di partigiani alsaziani a Speer, l’architetto di fiducia del Furher). Con la disgregazione della Scuola di architettura di Stoccarda (1944), termina la sua fase di insegnamento. Nel 1953 il presidente della Repubblica tedesca gli attribuisce un prestigioso riconoscimento, l’Orden pour le Mérite. Nel secondo dopoguerra, in totale isolamento, egli realizza le sue opere più importanti, che segnano il punto più alto della sua maturità: il municipio a Hechingen (1956), l’edificio di Frankona a Monaco (1956) e il cimitero monumentale di Bourdon Somme (1960-67).

Tutt’oggi conosciuto in patria e fuori, ma ciò nonostante ancora poco studiato.

Chi è Vitangelo Ardito

Vitangelo Ardito, professore e architetto del Dipartimento di Scienza dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura del Politecnico di Bari dopo la laurea ha frequentato a Roma lo studio di Volfango Frankl, un allievo di Schmitthenner. La sua esperienza, la visione condivisa del grande architetto tedesco, lo hanno portato a scrivere per la Gangemi Editore di Roma, un libro ad esso dedicato: “Paul Schmitthenner 1884-1972”. Il libro, appena pubblicato, nelle 472 pagine illustra e spiega le architetture costruite da Schmitthenner ed indaga su quel “nucleo originario” della forma che era l’interesse proprio di Schmitthenner e che chiamava Baugestaltung, la concezione costruttiva dell’edificio che è insieme arte del costruire e la forma dell’architettura: una questione oggi centrale nel dibattito contemporaneo sull’architettura. “Studiare Schmitthenner – dice l’autore Vitangelo Ardito – ha significato avvicinarmi all’origine di un modo di essere architetto che mi corrisponde, quello dell’artigiano. Colui cioè che è attento a qualsiasi cosa, perché ogni cosa è importante quando è relazionato al tutto.

Schmitthenner, architetto di estrema attualità tutt’oggi, guardava l’architettura come una realtà che meritava estrema attenzione e cura, sia alla scala della casa che del grande edificio”.

Il libro di Vitangelo Ardito al Polito

Il libro di Vitangelo Ardito verrà presentato a Bari, giovedì, 26 giugno prossimo, ore 17:00, nell’Aula Magna “Domus Sapientiae” del Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura (DICAR) del Politecnico di Bari (campus universitario).

Per tale evento, preceduto dal saluto del Rettore del Politecnico, prof. Eugenio Di Sciascio, interverrà, oltre all’autore, il prof. Hartmut FRANK, professore della HafenCity Universität di Amburgo, attualmente tra i più importanti studiosi di architettura moderna in Germania ed il prof. Claudio D’ Amato, direttore del DICAR del Politecnico di Bari.

Hartmut FRANK, nato nel 1942 in Polonia, è uno storico dell’architettura, tra i più importanti in Germania. Ha studiato alla Technische Universität di Berlino. Ha insegnato Teoria e Storia dell’Architettura nelle università di Zurigo, Berlino, Amburgo, e ha tenuto lezioni e conferenze negli atenei di Francia, Italia, Spagna, Canada e Stati Uniti.Ha partecipato a diversi progetti di ricerca riguardanti i rapporti tra politica e progettazione della città moderna, architettura moderna e tradizione, relazioni trans-nazionali nell’architettura e nell’urbanisticadel XIX e XX secolo. Numerosi sono i suoi libri, legati ai temi dell’architettura moderna.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy