• Google+
  • Commenta
18 luglio 2014

Compiti per le vacanze estive: come fare i compiti bene e velocemente

Compiti per le vacanze estive

Compiti per le vacanze estive: i trucchi per farli tutti. Ecco Come fare i compiti bene e velocemente

Compiti per le vacanze

Compiti per le vacanze

Ecco alcuni consigli che possono aiutarti a non rimandare all’infinito i compiti per le vacanze estive ed arrivare a settembre pronto per il nuovo anno!

“Estate” e “studio” spesso non viaggiano esattamente sulla stessa frequenza, ed è per questo che durante le vacanze si ripropone ogni volta lo stesso problema: come fare i compiti per le vacanze estive bene e velocemente? Quali sono i trucchi per studiare poco durante l’estate? Come finire i compiti per le vacanze estive in tempo per settembre? Non temere, in questo “mare di guai” un salvagente te lo lancia Controcampus!

Compiti per le vacanze estive: ci vuole il metodo di studio!

Se non hai un tuo metodo di studio ma desideri iniziare e proseguire bene l’anno accademico del 2014/2015, è il caso di crearne uno che faccia al caso tuo. Come creare un metodo di studio? Il metodo di studio è l’abitudine a studiare, e un’abitudine nasce quando un’azione è ripetuta ogni giorno allo stesso modo. Non è necessario fare le “full immersion” per prendere un buon voto a scuola, basta studiare poco, ma ogni giorno. I compiti per le vacanze estive sono un buon esercizio per mettere alla prova la tua buona volontà: studiare durante le vacanze estive può essere molto più difficile che studiare durante i mesi scolastici, quindi se riesci a terminare i compiti per le vacanze estive bene e velocemente prima di settembre, sei già a buon punto!

Come iniziare a studiare e come fare i compiti delle vacanze estive

Il metodo di studio è personale e soggettivo ed ognuno ha un proprio ambiente di studio e dei tempi personali di apprendimento. E’ necessario quindi prima di tutto individuare o creare un luogo ideale per poter studiare e concentrarsi senza distrazioni. Il proprio luogo di studio deve essere curato personalmente, quindi prenditi anche qualche minuto per mettere ordine o per personalizzare al meglio il tuo ambiente di lavoro: deve essere comodo e confortevole, così da invogliarti a studiare! In estate non puoi rispettare degli orari così come in inverno perché non ci sono gli stessi puntuali impegni, quindi devi sforzarti di studiare ogniqualvolta ne hai la possibilità.

Quando studiare durante l’estate per finire i compiti velocemente

Come fare i compiti

Come fare i compiti

Durante l’estate molto spesso si preferisce uscire con gli amici il pomeriggio o trascorrere intere giornate al mare. Quando questo non è possibile a causa della pioggia o del maltempo, meglio approfittarne per fare qualche compito per le vacanze estive. Se hai un intero pomeriggio a tua disposizione, meglio studiare il più possibile per avere così l’intera giornata libera non appena si ricomincia col sole ed il mare.

Per chi rimane a casa a rilassarsi è il caso di iniziare fin da subito a mettere alla prova il proprio metodo di studio: stabilite un orario di studio, un intervallo della giornata che dedicate ai compiti per le vacanze estive. Basta fare poche ore, anche solo due, ma ogni giorno per evitare di doversi ridurre a copiare tutto durante gli ultimi giorni o dover recuperare in poco tempo una valanga di compiti per le vacanze.

Trucchi per fare i compiti delle vacanze: studiare bene e velocemente

Se ormai ti sei rassegnato al fatto che qualunque cosa accada i compiti per le vacanze estive devono essere fatti e non svaniranno da soli magicamente, ecco alcuni consigli per fare i compiti per le vacanze estive bene e velocemente:

  • I trucchi per fare i compiti

    I trucchi per fare i compiti

    Pensa a cosa succederà se rimandi sempre: arriverà settembre, dovrai copiare tutto o esaurirti frettolosamente sui libri senza riuscire a studiare bene. Partirai già svantaggiato rispetto ai tuoi compagni che invece hanno avuto modo di ripetere con calma il programma dell’anno scorso per ripartire col piede giusto

  • Pensa a cosa succederà se fai i compiti per le vacanze estive: inizierai l’anno alla grande godendoti le prime lezioni in classe che saranno una ripetizione delle cose già fatte, i tuoi insegnanti apprezzeranno il tuo sforzo e avrai gettato le basi per costruirti un tuo metodo di studio per studiare al meglio durante l’anno e prendere voti alti
  • Bastano poche ore: non devi esagerare perché le vacanze estive sono sempre vacanze, quindi non abbatterti ogni volta. Le ore di studio possono variare a seconda dei tuoi impegni, quindi rilassati quando vuoi e studia quando invece sei costretto a casa
  • Evita le distrazioni: per evitare di essere bloccato ore alla scrivania senza concludere nulla, meglio spegnere computer e telefono per un po’. Le distrazioni non ti faranno concentrare ma rallenteranno il tuo apprendimento e sarai costretto ogni volta a ricominciare daccapo

© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy