• Google+
  • Commenta
21 luglio 2014

Donne, politica e istituzioni: corso di formazione Bicocca

Donne

Università degli Studi di Milano -BicoccaQuestioni di genere, in Bicocca il corso di formazione Donne, politica e istituzioni

Donne, politica e istituzioni

Donne, politica e istituzioni

Il corso di formazione Donne, politica e istituzioni organizzato dall’Università di Milano-Bicocca affronta le questioni di genere con un approccio storico, sociologico, economico e politico.

La partecipazione al corso Donne, politica e istituzioni è gratuita e sono 80 i posti disponibili, partecipazione gratuita. Le iscrizioni sono aperte fino al 17 settembre.
48 ore di formazione in aula, con lezioni anche nel fine settimana.

Corso di formazione Bicocca: Donne, politica e istituzioni

L’Università di Milano-Bicocca attiva la settima edizione di Donne, politica e istituzioni. Il corso di formazione, dedicato all’approfondimento delle questioni di genere e della rappresentanza femminile in politica e nelle istituzioni, è organizzato dal Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’ateneo milanese in collaborazione con il Comitato Unico di Garanzia dell’Ateneo.

Dall’approccio storico alle questioni di genere alla giurisprudenza nazionale e comunitaria sul principio dell’uguaglianza di genere, dai processi economici, carriere e opportunità fino alle politiche di welfare, dalla partecipazione e rappresentanza politica femminile e fino alla comunicazione politica e sociale e ai nuovi media, il corso affronta un’ampia rassegna di aree tematiche con lo scopo di mettere a disposizione un insieme di conoscenze legate al mondo della politica e delle istituzioni.

Le lezioni inizieranno a novembre e il corso avrà una durata complessiva di 48 ore, suddivise in due incontri da tre ore ogni settimana, programmati anche il sabato mattina, per facilitare chi lavora. L’iscrizione è aperta a donne e uomini in possesso del diploma di scuola media superiore quinquennale. Costituisce titolo preferenziale aver maturato esperienze nel settore delle Pari Opportunità. I posti disponibili sono 80, e frequentando almeno il 75 per cento delle ore di lezione e superando l’esame finale viene rilasciato l’attestato del corso con l’attribuzione di 6 Crediti Formativi Universitari (CFU).

«Anche se le donne si sono ormai affermate e hanno accresciuto i propri saperi e le proprie competenze professionali – dice Carmen Leccardi, docente di Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi e responsabile scientifica del corso  – manca ancora un vero e proprio riconoscimento da parte del mondo istituzionale e, soprattutto, della politica. Il corso si propone, attraverso l’offerta di un percorso formativo ad hoc e ormai collaudato, di portare alla luce le dinamiche che governano questo mancato riconoscimento e al tempo stesso, gettare le basi per un loro superamento».

Le domande di ammissione al corso Donne, politica e istituzioni devono essere presentate entro mercoledì 17 settembre 2014. Per informazioni relative al bando, alla domanda di ammissione e immatricolazione, consultare questo link o rivolgersi ad Antonella Asti chiamando lo 02 64486202 o scrivendo a comitatounicogaranzia@unimib.it


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy